Manca sempre meno all’inizio della nuova stagione di Serie A, è tempo di studiare per l’asta del fantacalcio per non farsi trovare impreparati al fatidico giorno!

Vi stiamo presentando tutte le migliori scelte tra i difensori, e sappiamo tutti che le nostre fanta-fortune dipendono da loro, ma la differenza tra una buona stagione e una ottima spesso passa dalle “sorprese“. Oggi vi diamo cinque nomi di giocatori che possono far svoltare la vostra annata senza intaccare il vostro budget.

PORTIERI (premi sul titolo degli articoli per leggerli):
     La griglia
    Quanto spendere per un big
     Le alternative da non farsi scappare
    Un portiere su cui puntare: Pau Lopez

DIFENSORI:
    Quanto spendere per un centrale big
    Quanto spendere per un terzino big
    I centrali alternativi ai top
    I terzini alternativi ai top
    Quelli del 6 in pagella
    Le possibili sorprese di questa stagione

⚫️ CENTROCAMPISTI
     Quanto spendere per un centrale big
     Quanto spendere per un esterno o trequartista big
    Le possibili sorprese di questa stagione

⚪️ ATTACCANTI
     Quanto spendere per un bomber
     Quelli da almeno 15 gol
    Le terze scelte, per chiudere il tridente
     Le possibili sorprese di questa stagione

Chi tira i piazzati squadra per squadra
Focus sulle neopromosse (Brescia, Hellas Verona e Lecce)
Quelli non titolari ma che giocheranno almeno 25 partite 
Quelli che si riscatteranno

BREMER

Il brasiliano ha trovato poco spazio nelle rotazioni di Mazzarri, ma il ritiro di Moretti apre nuove spazi e possibilità per lui, che nelle poche occasioni avute ha mostrato buone cose. Nelle gerarchie parte dietro, Izzo e N’koulou sono intoccabili, mentre il terzo slot è già più in bilico: Lyanco offre garanzie tecniche ma è ad altissimo rischio infortunio, quindi un’idea potrebbe essere quella di prendere entrambi.

KUMBULLA

Prendere un difensore di una neopromossa è sempre un rischio, peggio ancora se parliamo di un giovane alle prime esperienze. Quindi andateci con i piedi di piombo, ma Kumbulla ha dimostrato di avere tutto per confermare il posto da titolare, nonostante i nuovi arrivi in casa scaligera. A livello fantacalcistico non farà la differenza ma per chiudere il reparto è più che ottimo e non vi costerà molto; è un rischio che si può prendere.

TOLJAN

Uno dei nomi con più hype nel listone, terzino destro in arrivo dal Borussia Dortmund; dopo l’addio di Lirola il posto da titolare è praticamente certo. Nel gioco propositivo di De Zerbi è l’esterno ideale, in grado si sfornare assist e trovare la via del gol con gli inserimenti (già 10 gol in carriera). Gli amici più distratti non lo conosceranno, i più preparati sicuramente non se lo lasceranno sfuggire.

VAVRO

Ad oggi è l’acquisto più costoso della Lazio, 12 milioni per prelevarlo dal Copenaghen, e sapendo quanto Lotito non ami sperperare i propri milioni e conoscendo le capacità di Tare, i buoni propositi ci sono tutti. Difensore massiccio, che sfrutta la sua fisicità sia in difesa che in attacco, dove i suoi 193 centimetri lo aiutano sugli sviluppi dei calci piazzati. Rischio cartellino elevato, ma se ve lo lasciano a poco non pensateci due volte.

igor

Acquistato sottotraccia dalla SPAL, arriva dal Salisburgo via Austria Vienna. Partiva con i gradi di riserva dietro al trio Vicari-Felipe-Cionek, ma nel ritiro estivo ha impressionato. Semplici nelle amichevoli lo ha sempre schierato titolare, e se non dovessero arrivare altri rinforzi per i ferraresi il brasiliano avrà la possibilità di ritagliarsi i suoi spazi. Per voi si profila un possibile titolare preso ad 1 all’asta: fa sempre comodo, anche se non porterà troppi bonus.