La stagione passata è stata quella del riscatto per la squadra di Guardiola: dopo un’annata passata a vedere il trionfo del Liverpool, imbattibile per buona parte di stagione, il Manchester City ha compiuto una cavalcata trionfale, aggiudicandosi meritatamente la Premier League 2020/21, mai in discussione.
Questo è l’anno della conferma, riusciranno i Citizens a ripetersi? Ecco le indicazioni Made in 
WikiFanta.

Il Manchester City nella stagione di Premier League 2020/21

Posizione: 1° posto
Gol Fatti: 83   Gol Subiti: 32   Clean sheets: 19
Top scorer: Gundogan 13, Sterling 10, Mahrez, Gabriel Jesus e Foden 9
Assistmen: De Bruyne 12, Sterling 9, Mahrez e Foden 8

Come hanno giocato e come giocheranno

Dopo un inizio di campionato a singhiozzo, Guardiola ha avuto l’ennesimo colpo di genio della sua carriera, varando un 4-3-3 (o 4-1-4-1) senza punte di ruolo, ma permettendo a tutta la batteria di trequartisti e incursori di muoversi liberamente per il campo, senza dare punti di riferimento agli avversari. A turno quindi la posizione di punta centrale è stata presa da Mahrez, Foden, De Bruyne, persino da Gündogan con i suoi inserimenti da dietro. I vari Sterling, Aguero e Gabriel Jesus sono stati meno coinvolti, con il brasiliano che a volte ha fatto da guastatore dalla panchina.


In fase difensiva è stato interessante l’utilizzo di Cancelo, che partendo dalla fascia si accentrava molto spesso, andando a ricoprire il ruolo di mezzala per sfruttare le sue capacità tecniche e la sua buona gamba; in questo modo i due centrali rimanevano unici baluardi a difesa della porta, visto che anche il terzino opposto (Walker, Mendy o Zinchenko) era spesso in proiezione offensiva.

Giocatori chiave del Manchester City al Fantasy Premier League

Nominare Kevin De Bruyne (12 cr) è troppo facile. Anche in una stagione in cui ha avuto dei problemi fisici, il belga ha realizzato 6 gol e 14 assist, un bottino di tutto rispetto; Ilkay Gündogan (7.5 cr) ha trovato nuova giovinezza, andando a segno per ben 13 volte (10 gol tra la 14 e la 25 giornata) e risultando il capocannoniere della squadra. Con il nuovo modulo il tedesco di origine turca si è esaltato, sfruttando una buona capacità di inserimento e la sua grande tecnica per fungere da grimaldello di tante partite nella fase centrale della stagione.

Ruben Dias (6 cr) è stato uno dei segreti dell’ottima fase difensiva del Manchester City. Arrivato dal Benfica, il centrale portoghese ha dato sicurezza alla difesa, permettendo ad Ederson di essere il portiere meno battuto del campionato. Dias è stato il difensore più impiegato da Guardiola, non nuovo a tanto turnover, con 32 gettoni, ed è stato anche nominato il giocatore dell’anno.

Come anticipato, Joao Cancelo è stato una delle chiavi del nuovo corso del City sia in fase di manovra che con i bonus, grazie a 2 gol e 4 assist realizzati; impossibile poi non citare Phil Foden (8 cr), all’anno della consacrazione: 9 gol e 8 assist per il gioiellino classe 2000 in poco più di 1600 minuti; con l’acquisto di Grealish (8.0 cr), anche lui avrà un concorrente in più per il posto di esterno sinistro, con l’ex Villa che ha dimostrato nell’ultima stagione di poter essere decisivo a grandi livelli.

Probabile formazione Manchester City

4-3-3: Ederson; Walker, Stones, Dias, Cancelo; B.Silva, Rodri, Gundogan; Mahrez, De Bruyne, Foden/Grealish

Battitori

RIGORI: De Bruyne, Mahrez, Rodri, Gündogan, Sterling
PUNIZIONI DIRETTE: De Bruyne, Sterling, Mahrez, Gündogan, Zinchenko
PUNIZIONI INDIRETTE O ANGOLI: De Bruyne, Foden, Mahrez, Zinchenko, B.Silva, Gündogan


SEGUICI SU: INSTAGRAM | FACEBOOK | TWITTER