Nella prima di Mourinho in Serie A con la Roma vari giocatori hanno brillato dando interessanti spunti, in particolare al fantacalcio: tra questi si è messo in mostra anche il solito Henrikh Mkhitaryan (nostro uomo copertina nei consigli di giornata) che ha timbrato il cartellino al minuto 26’ quando Abraham, accentratosi dalla sinistra, ha servito all’armeno un pallone rasoterra in verticale da spingere col piattone destro alle spalle di Terracciano. Altra rete e altra grande prestazione del trequartista ex Borussia Dortmund e Manchester United, ormai vera certezza dei giallorossi e dei fantallenatori.

Mkhitaryan, unico al fantacalcio a…

Tra i dati che lo riguardano ne spicca uno su tutti. É l’unico calciatore capace di segnare su azione in Serie A nell’ultima giornata del campionato 2020/2021 e nella prima del 2021/2022. Ma non è finita qui: difatti, a partire dalla 35ª giornata dello scorso campionato, il numero 77 romanista ha aperto una striscia di turni consecutivi in goal che si è allungata a 5 con la rete alla Fiorentina. Nell’intervallo in questione la sua fantamedia esatta è del 10.5, anche in virtù dei due assist serviti in G35 nel pirotecnico 5-0 contro il Crotone.

Nella scorsa annata, dopo un super girone d’andata, complici qualche infortunio ed uno stato di forma non eccellente, il fantasista della Roma è rimasto a digiuno di reti tra il turno 21 e il turno 34, per poi ritrovare la vena realizzativa a cui aveva abituato tutti nella parte conclusiva del campionato e raggiungere così la doppia-doppia – doppia cifra sia di reti sia di assist.

Nessuna particolare novità, dunque, sullo status fantacalcistico dell’armeno visto che arrivano soltanto conferme dalle sue prestazioni. Costanza di rendimento e bonus a grappoli sono le due qualità che lo rendono ormai da tempo un super top di ruolo tra i centrocampisti, senza dimenticare i non più rari exploit individuali di giornata.

Mkhitaryan ha ripreso da dove aveva lasciato tre mesi fa e non ha alcuna intenzione di fermarsi. In quanto a voi, cari fantallenatori, guai a lasciarlo una sola volta in panchina o ne pagherete le conseguenze.

A cura di Rosario Savoca


SEGUICI SU: INSTAGRAM | FACEBOOK | TWITTER