Dopo una prima giornata scoppiettante, con Salah e Bruno Fernandes a fare subito da padroni, la Premier League offre anche in questo weekend altre sfide interessanti; tra tutte infatti spiccano Arsenal-Chelsea, derby di Londra, e West Ham-Leicester, match del Monday Night.

Per la 2ª giornata di questo campionato arrivano le nostre indicazioni per sfruttare al meglio l’unico cambio gratis che il Fantasy Premier League ci offre. Sono tre le alternative che vi forniamo, scegliete quella giusta per voi, come faremo noi nel nostro WikiFanta Team.

Ricordatevi di iscrivervi, infine, nella nostra lega: volete perdere l’occasione di sfidarci? CODICE: rmfw81


Fantasy Premier League: i nostri tre consigli per la 2ª giornata

Eric Dier (Tottenham – 4.5)

Nel nostro team alla prima giornata l’abbiamo un po’ trascurato perchè non avevamo la certezza che giocasse titolare: è sceso in campo e gli Spurs hanno portato a casa una vittoria contro il Manchester City, condita da un clean sheet insperato. Il calendario del Tottenham, ora, recita Wolves e Crystal Palace in trasferta intervallate dal match casalingo contro il Watford, per cui è giunta l’ora di fidarci di Eric e acquistarlo nel nostro team. A 4.5 non si può proprio ignorare!

Saïd Benrahma (West Ham – 6.1)

Lui, come tutto il West Ham, è partito fortissimo in questa stagione: gol+assist alla prima di campionato, nel ruolo di appoggio alla punta che sembra esser quello al lui più congeniale. Il prezzo, per essere un centrocampista, è molto ridotto, il calendario per i prossimi due match sorride, ma soprattutto il West Ham è una squadra parecchio offensiva, che non farà fatica a segnare, e lui può beneficiarne con diversi bonus, gol o assist che siano.

Emmanuel Dennis (Watford – 5.0)

Alzi la mano chi si sarebbe aspettato ben 12 punti da Dennis alla prima giornata: nessuno, si presume. Il 23enne attaccante del Watford, però, ha stupìto tutti; un gol, un assist e tante belle giocate: non male per uno che in Premier ha esordito una settimana fa. Il calendario inoltre è anche invitante e noi dunque, prima che il prezzo lieviti, ce lo portiamo a casa; già a partire dalla trasferta di Brighton è schierabile e siamo sicuri che il nigeriano ci ripagherà con altri goal importanti.

A cura di Domenico Cannizzaro e Andrea Moi


SEGUICI SU: INSTAGRAM | FACEBOOK | TWITTER