Archiviata la pausa per le nazionali, si torna in campo anche in Premier League e si torna a schierare al Fantasy Premier League; come sempre dopo la sosta, c’è tanta incertezza su chi scenderà in campo. Si comincia sabato alle 13:30 con il match tra Crystal Palace e Tottenhamm ma il big match di giornata sarà alle 16:00, quando si sfideranno Leicester e Manchester City.

Ecco le nostre indicazioni per la 4ª giornata, in modo da sfruttare al meglio l’unico cambio gratis che il FPL ci offre. Sono tre le alternative che vi forniamo, scegliete quella giusta per voi, come faremo noi nel nostro WikiFanta Team.

Ricordatevi di iscrivervi, infine, nella nostra lega: volete perdere l’occasione di sfidarci? CODICE: rmfw81


Fantasy Premier League: i nostri tre consigli per 4ª giornata

Ben White (Arsenal – 4.4 cr)

Out nelle ultime due uscite per il Covid, l’acquisto più oneroso del mercato estivo della squadra di Arteta torna in campo per cercare di restituire solidità a una difesa che nelle prime tre partite ha fatto acqua da tutte le parti. Dopo aver affrontato Chelsea e Manchester City, ora il calendario sorride ai Gunners (almeno fino a novembre), che devono assolutamente iniziare a far punti per non staccarsi subito dalle posizioni che contano. Dunque, con un’adeguata rotazione l’ex Brighton può rivelarsi utile.

Demarai Gray (Everton – 5.6 cr)

Dopo una prima giornata anonima, le altre due sono state da urlo per l’esterno dell’Everton, autore di due gol in due partite e 17 punti in due gare al FPL. Prima che il prezzo aumenti ulteriormente, fate in fretta a portarlo a casa; inoltre, la sfida contro il Burnley – così come quelle successive – è tutt’altro che proibitiva e non ci stupiremmo se andasse ancora in gol. Se non c’è due senza tre…

Romelu Lukaku (Chelsea – 11.5 cr)

Vero, dopo il match contro l’Aston Villa i Blues affronteranno il Tottenham e il Manchester City, ma il calendario attorno a quei match è talmente favorevole che si può pensare di spendere qualche credito al Fantasy Premier League per l’ex interista, già sbloccatosi all’esordio nel match contro l’Arsenal. I gol arriveranno, e non è impossibile che possa segnare anche con le big!


a cura di Domenico Cannizzaro e Andrea Moi

SEGUICI SU: INSTAGRAM | FACEBOOK | TWITTER