Arriviamo in prossimità della seconda giornata di Premier League: noi di Wikifanta vi consigliamo tre nomi che possono fare al caso vostro e che potete acquistare al Fantasy Premier League, e tre nomi che dovrete assolutamente evitare!

STEPHEN WARD

Il terzino del Burnley è ormai una sicurezza per gli appassionati di Premier: la sua squadra è partita benissimo con il clean sheet conquistato a Southampton e la doppia imbattibilità in Europa League e la favorevole sfida casalinga contro il Watford, unita alla successiva trasferta a Fulham, sono due ottimi motivi per fidarsi del giocatore Irlandese!

yerry mina

Dopo il grande mondiale disputato con la sua Colombia, il centrale ex Barcellona è pronto all’esordio con la maglia dei toffees grazie alla squalifica di Jagielka. Siamo sicuri che farà fare il salto di qualità alla difesa dell’Everton, oltre a garantire i bonus ai fantallenatori! Il calendario è favorevolissimo e il prezzo (5.0) contenuto, puntateci.

Michael antonio

Dopo una stagione travagliata, il piccolo esterno inglese è tornato in piena forma e lancia la sfida al Bournemouth, una delle sue vittime preferite in Premier League, con 3 gol e 3 assist realizzati in 8 incontri. Il West Ham deve cancellare il pessimo esordio di Anfield e questa è un’occasione d’oro!

KIERAN TRIPPIER

La partita che deve affrontare il suo Tottenham non è male (gli spurs ospitano il Fulham), ma il terzino della nazionale inglese non è mai certo della titolarità, in perenne ballottaggio con Aurier. Inoltre le scorie post-mondiali e il calendario della squadra di Pochettino, che deve affrontare a breve Manchester United e Liverpool, non consiglia l’acquisto!

NGOLO KANTE

Il neo campione del mondo ha iniziato la stagione col botto, chi lo aveva in squadra si ritenga fortunato perchè non è un giocatore avvezzo ai bonus. Proprio per questo, è consigliabile liberarsene, ha già dato (per ora) e la sfida all’Arsenal è complicata per i blues.

KEVIN DE BRUYNE

Non ci saremmo mai sognati di sconsigliare il rosso centrocampista di Guardiola, ma l’infortunio subito al ginocchio che lo terrà fuori per i prossimi 3 mesi impone ai giocatori attenti di cederlo per evitare pericolose svalutazioni. Se ne riparlerà a fine novembre per Kevin!