Ventinove anni dopo aver sollevato il trofeo in Svezia nel più clamoroso degli Europei, la Danimarca guarderà al passato per trovare il proprio futuro in Euro 2020. Quando vinsero Euro ’92 si era appena scissa la Jugoslavia che era stata quindi esclusa dalla gara: adesso, con le gare del girone tutte a Copenhagen, la Danimarca proverà a ripetere l’impresa.

Embed from Getty Images

Euro 2020: i convocati della Danimarca

Portieri: Kasper Schmeichel (Leicester), Jonas Lossl (Everton), Frederik Ronnow (Schalke)

Difensori: Simon Kjaer (AC Milan), Andreas Christensen (Chelsea), Jannik Vestergaard (Southampton), Joachim Andersen (Fulham), Mathias Jorgensen (Copenhagen), Daniel Wass (Valencia), Jens Stryger Larsen (Udinese), Joakim Maehle (Atalanta), Nicolai Boilesen (Copenhagen)

Centrocampisti: Christian Eriksen (Inter Milan), Thomas Delaney (Borussia Dortmund), Pierre-Emile Hojbjerg (Tottenham), Mathias Jensen, Christian Norgaard (entrambi Brentford), Anders Christiansen (Malmo)

Attaccanti: Kasper Dolberg (Nice), Jonas Wind (Copenhagen), Andreas Cornelius (Parma), Martin Braithwaite (Barcelona), Robert Skov (Hoffenheim), Mikkel Damsgaard (Sampdoria), Yussuf Poulsen (Leipzig), Andreas Skov Olsen (Bologna)

Girone B: data, orari e sedi delle partite

  • FINLANDIA (12 Giugno 18.00, Copenaghen)
  • BELGIO (17 Giugno 18.00, Copenaghen)
  • RUSSIA (21 Giugno 21.00, Copenaghen)

Il tutorial per giocare al UEFA Euro 2020 Fantasy Football

Come si presenta la Danimarca a Euro 2020

Sembra improbabile un “nuovo 1992”, ma i pretesti per essere una delle sorprese del torneo ci sono tutte: la squadra è un ottimo mix di giovani talenti e solide certezze provenienti prevalentemente da Premier League, Liga e Serie A. Dopo aver raggiunto gli ottavi di finale ai Mondiali del 2018, la squadra è riuscita a tenere un incredibile record di imbattibilità fino ad adesso, interrotto solamente dalle sconfitte contro il Belgio in Nations League. I danesi si sono qualificati come secondi dietro la Svizzera (4 vittorie e 4 pareggi), merito di un cammino fatto di rimonte negli ultimi minuti, basti vedere il 3-3 contro la Svizzera e il pareggio contro l’Irlanda, in entrambi i casi decisivi per la qualificazione finale. Nel girone di qualificazione ai Mondiali 2022 è a bottino pieno grazie 3 vittorie su 3 e ancora con la porta imbattuta: spicca lo 0-4 rifilato in trasferta all’Austria.

Danimarca: punti di forza e anche di debolezza

Difensivamente sono messi davvero bene, con Schmeichel e capitan Kjaer a coordinare il tutto: la loro presenza e la loro mentalità vincente hanno influenzato tutto il gruppo, garantendo tranquillità e fiducia. Un centrocampo composto da Eriksen, Hojbjerg e Delaney, inoltre, dà molta sicurezza e bilanciamento al team.

Per molti anni è stata Tomasson la macchina da gol della nazionale, ma negli ultimi anni la Danimarca ha faticato a trovare una punta vera. Il giovane Jonas Wind potrebbe essere la soluzione per il futuro e molto probabilmente avrà la sua chance in questo Europeo, con Braithwaite e uno solo tra Poulsen o Skov Olsen ad agire ai suoi lati.

Il giocatore chiave della Danimarca

Embed from Getty Images

Kasper Schmeichel

Segnalare Eriksen era fin troppo facile e allora andiamo con l’alternativa migliore: il portiere 34enne, capitano del Leicester, sfodera sempre prestazioni ottime con la propria nazionale e dovrà farlo ancora di più adesso sul grande palco dell’europeo. Leader indiscusso e paratutto, la leggenda del Leicester e due volte Calciatore danese dell’anno sarà ancora una volta essenziale per la Danimarca.

Cosa sperano che accadrà a Euro 2020:

Il nuovo allenatore, Hjulmand, ha detto che ha iniziato questo lavoro con il sogno di “vincere delle cose”. I sogni sono gratis e non possono essere limitati dalla realtà, e con un certo Kasper Schmeichel tra i pali ti puoi di certo aspettare un grande risultato.

Cosa, in realtà, accadrà:

Vittorie contro Finlandia e Russia potrebbero mandare la Danimarca agli ottavi; un rigore di Eriksen assicurerebbe un posto ai quarti, ma l’avventura potrebbe addirittura andare più avanti.

Su chi puntare al Fanta Europeo?

Il clean sheet è importante, soprattutto nei fantasy game e Kasper Schmeichel (5.0 ml) sembra poter tenere la porta inviolata quantomeno contro Finlandia e Russia; il capitano del Leicester risulta tra i portieri più scelti, visto anche il suo prezzo non elevato. In difesa c’è l’occasione Kjaer (4.5 ml), lasciato in saldo forse per il suo ridotto apporto di bonus: vi consigliamo però di puntare su di lui. Eriksen (9 ml) ci sembra un po’ dispendioso: è rigorista, ha appena vinto lo scudetto e in nazionale ha sempre fatto vedere il suo lato migliore, ma ad un prezzo simile si possono trovare Pogba, Insigne, Bale, Bruno… Infine, davanti se volete prendervi un rischio low cost potete puntare su Jonas Wind (6 ml), quasi certamente titolare e punta centrale, o sul bolognese Andreas Skov-Olsen (6.5 ml), che si è reso partecipe di una fantastica doppietta da subentrato nell’ultimo match contro l’Austria.

Probabile formazione della Danimarca a Euro 2020

4-3-3: Schmeichel; Wass, Kjaer, Christensen, Maehle; Eriksen, Hojbjerg, Delaney; Skov-Olsen/Poulsen, Wind, Braithwaite.


INFINE SEGUICI SU: INSTAGRAM | FACEBOOK | TWITTER