Ancora una giornata al di sotto delle aspettative, con solo i nomi top (Towns 29pdk, Sabonis 30.5pdk) e coach Malone (24.4pdk) a tenerci a galla. Malissimo Allen, solo 8.5pdk, e deludente Wood (17) che sembrava ormai ripreso e lanciato.
Concentriamoci ora sulla 37ª giornata, noi di WikiFanta continuiamo a proporvi i nostri consigli per Dunkest!

Vi ricordiamo di entrare nella nostra lega Dunkest: il codice è 5D359E67.

Consigli Dunkest, i nomi per giornata 37

Centri

Clint CAPELA (Atlanta – 16,4 cr)
Jonas VALANCIUNAS (Memphis 15,0 cr)

Come nome top per i centri prendiamo Capela, reduce da 3 partite un po’ sottotono e una sconfitta coi Clippers. Vorrà sicuramente riscattarsi già dalla prossima sfida, che lo vedrà opposto alla terza peggior squadra per pdk concessi ai centri: i Kings, coi quali tra l’altro ha già messo a referto ben 43.5pdk!

Secondo nome, anche se non proprio lowcost, è quello del lituano dei Grizzlies. Ha una sfida sulla carta decisamente facile contro OKC (seconda peggior squadra per pdk concessi ai centri avversari), visti anche i precedenti incontri: 40.25pdk a febbraio e 35pdk il 14 marzo. Viene da due ottime prestazioni fruttate 46.75 e 40.25 punti Dunkest contro Boston e Golden State, non crediamo saranno i Thunders a mettergli i bastoni fra le ruote.


Ali

Tobias HARRIS (Philadelphia – 16,8 cr)
Miles BRIDGES (Charlotte 9,1 cr)

Partiamo col buon vecchio Tobias come nome top nelle ali per questa giornata 37. Prezzo ancora accessibile a tutti e una fantamedia di oltre 31pdk lo rendono già di per sé appetibile, aggiungiamoci i 33pdk medi ottenuti nelle 9 gare giocate nel solo mese di marzo (con picchi di 58.25 vs i Kings e 40.25 vs gli Spurs), e che va a sfidare i Lakers senza LBJ e Davis. Ci sono tutti i presupposti per fare ancora molto bene!

Il nome lowcost arriva da casa Hornets ed è Miles Bridges. Sfida in T1 Houston che ormai sembra aver intrapreso una strada molto buia, costellata di troppe sconfitte. Inoltre Miles nel precedente incontro tra le due franchigie ha già collezionato ottimi 33.75pdk, e con le difficoltà della squadra texana è molto probabile vedere un altro punteggio simile.


Guardie

Luka DONCIC (Dallas – 22,2 cr)
Alex BURKS (New York – 7,4 cr)

Partiamo forte con le guardie e andiamo con Luka Magic!
Nel mese di marzo lo sloveno ha aumentato i giri del motore, non scendendo mai sotto i 37 pdk e aggiustando decisamente la percentuali dal campo, punto debole della sua prima parte di stagione.
Nel match di giornata affronta Minnesota in T1 che é la peggiore squadra della lega contro le guardie avversarie: tripla doppia in arrivo sulla ruota del 77? (manca da 3 partite)

Come secondo nome premiamo l’ottimo stato di forma di Alec Burks. La guardia tiratrice dei Knicks nelle ultime 4 uscite sta viaggiando a oltre 25pdk di media e in questa G37 torna ad affrontare in back to back Washington.
Ieri notte ha prodotto 24pdk, in questa ha le carte in regola per ripetersi e anche migliorarsi.


Coach

Nate BJORKGREN (Indiana – 5,1 cr)

Per questa G37 puntiamo sul coach dei Pacers, che affronteranno Detroit in T1. Dopo 2 ottime vittorie consecutive contro la più quotata Miami, gli uomini di Bjorkgren hanno avuto una brutta battuta d’arresto contro i Bucks, complici anche le assenza di Brogdon e Turner.
Nel match di giornata contro Detroit si vorranno subito far perdonare e tornare a vincere per togliersi dalle sabbie mobili della zona play in.


Consigli Dunkest: steal of the day

Terance MANN (Los Angeles Clippers – 5,4 cr)

Non vi nascondiamo che per questa giornata abbiamo fatto fatica a trovare un nome per questa rubrica: alla fine abbiamo deciso di dar fiducia alla guardia dei Clippers!
Nelle ultime uscite, complice l’infortunio di Beverley, il suo minutaggio é aumentato e lui come già dimostrato in stagione sa sfruttare bene l’occasione.
Nelle ultime due partite ha prodotto 19pdk contro Charlotte e guidato la rimonta dal -22 dei Clippers contro Atlanta con una doppia doppia da 34pdk. Avversario di giornata gli Spurs in T1: i presupposti per continuare a fare bene ci sono tutti!!


Se non conoscete Dunkest, leggete qua il nostro articolo con il regolamento!

di Federico Asunis, Claudio Spisni