Grandi delusionI nell’ultima giornata: Cleveland perde contro Minnesota per cui Bickerstaff vai in negativo e Sexton ci porta solo 2 pdk; pure DeRozan non tanto bene con i suoi 16,5 pdk. Si sono salvati Adebayo, Antetokunmpo, Horford ma senza punteggioni; unico veramente bene Tillman che a basso costo ha sfiorato la doppia doppia.
Passiamo alla 19ª giornata, noi di WikiFanta continuiamo a proporvi i nostri consigli per Dunkest!

Vi ricordiamo di entrare nella nostra lega Dunkest: il codice è 5D359E67. Vogliamo arrivare almeno a quota 200 iscritti, se non l’avete fatto, fatelo!

Consigli Dunkest, i nomi per giornata 19

Centri

Clint CAPELA (Atlanta – 15,1 cr)
Gorgui DIENG (Memphis – 5,9 cr)

Il nostro Clint ha tenuto testa ai campioni nello scorso turno, pur uscendo sconfitto, con ormai la sua solita doppia-doppia e i 33 pdk; ora dovrà vedersela contro Doncic e compagni che non avranno nessuno per contrastare la sua potenza sotto le plance.

A basso costo vi proponiamo Dieng che sta sfruttando al massimo l’assenza di Valanciunas sfiorando nei due match con San Antonio la doppia doppia e portando 28 punti di media Dunkest: battiamo il ferro finchè è caldo!


Ali

Julius RANDLE (New York – 16,3 cr)
Jae’Sean TATE (Houston 6,8 cr)

Ormai una sicurezza il buon Julius! Finalmente sta sbocciando il talento dell’ex Lakers, e i risultati, sia in campo con la squadra sia nel fantabasket, ne sono la prova: una doppia-doppia di media ad allacciata di scarpe ed un abbonamento (quasi) fisso ai 30+pdk.

Se si cerca una plusvalenza, il nome giusto può essere quello di Tate degli Houston Rockets. Da metà gennaio sta partendo titolare in quintetto e, con i giusti minuti concessi, porta buonissimi risultati in termini di punti Dunkest come evidenziano le uscite contro Spurs (35.25), Pistons (24.75), Pelicans (29.25) e Thunders (25.75), con i quali giocherà nuovamente stanotte in T1.


Guardie

Chris PAUL (Phoenix – 15,8 cr)
Immanuel QUICKLEY (New York – 6,1 cr)

Si parte col botto per il primo consiglio sulle guardie: Chris Paul. Il play veterano viene da due incredibili prestazioni contro i poveri Mavericks (ben 49.75 e 50.50 pdk), di cui una vicinissima alla tripla-doppia e un’altra con la doppia-doppia. Nella prossima gara contro i Pelicans, Chris potrà sicuramente mantenere queste cifre… Da prendere al volo!

Nome low cost è quello del rookie dei Knicks, che sta dimostrando (soprattutto nelle ultime 5 gare) di che pasta è fatto: punteggi sempre sopra i 20 pdk, escluso il neo contro Utah (-3 pdk), con buone percentuali al tiro e un po’ tutte le voci sulle statistiche sporcate. Nel back-to-back con Chicago crediamo possa continuare su questi livelli.


Coach

Gregg POPOVICH (San Antonio – 6,6 cr)

I ragazzi di Popovich avranno un impegno sulla carta abbastanza facile, contro una delle peggiori squadre della lega cioè Minnesota. Speriamo che non ci deluda come l’ultima volta che l’avevamo consigliato!

Se non conoscete Dunkest, leggete qua il nostro articolo con il regolamento!

SEGUICI SU: INSTAGRAM | FACEBOOK | TWITTER

Andrea Moi, Giacomo Briscoli