Grande delusione nell’ultima giornata: Ayron (7 pdk) ci ha deluso, e anche da Turner (19,5 pdk) ci aspettavamo di più; nella media Curry (21 pdk) e Wright (19,75 pdk), mentre ottimo Williamson (34,75).
Passiamo alla 17ª giornata, noi di WikiFanta continuiamo a proporvi i nostri consigli per Dunkest!

Vi ricordiamo di entrare nella nostra lega Dunkest: il codice è 5D359E67. Vogliamo arrivare almeno a quota 200 iscritti, se non l’avete fatto, fatelo!

Consigli Dunkest, i nomi per giornata 17

Centri

Andre DRUMMOND (Cleveland – 17,2 cr)
Deandre JORDAN (Brooklyn – 9,9 cr)

Tralasciando le voci che lo vogliono alla ricerca del buyout per potersi accasare ai Nets, l’ex centro dei Pistons è una vera e propria doppia-doppia che cammina, infatti nei due precedenti stagionali con i Knicks ha realizzato 58,75 pkd e 37,75 pdk, dimostrando di trovarsi benissimo contro i lunghi di questa franchigia. Non fatevelo sfuggire!

Come alternativa low cost, il giocatore dei Nets dall’addio di Allen ha trovato minuti e continuità di prestazioni: sbaglia pochissimo e soprattutto ultimamente, si aggira sui 20/25 pdk, non male visto il costo da sostenere per aggiudicarselo!


Ali

Tobias HARRIS (Philadelphia – 13,4 cr)
Jamychal GREEN (Denver 7,7 cr)

Nome top nel reparto ali è Tobias Harris. Il “terzo violino” dei 76ers viaggia a circa 20 punti di media conditi da un discreto numero di rimbalzi (intorno ai 7); può dire la sua nella sfida a Minnesota, squadra sicuramente non irresistibile in difesa. Il costo contenuto e i 27.5pdk medi sono troppo golosi per non averlo in squadra.

Lo slot low cost nei consigli Dunkest per le ali lo occupa il Green di Denver., infatti, come evidenziano le ultime 3 partite giocate sembra essere in un buon momento di forma, che può mantenere nella sfida contro gli Spurs. Pur partendo dalla panchina mette a referto quasi sempre la doppia cifra nei punti, arrivando a qualche rimbalzo dalla doppia-doppia.


Guardie

Trae YOUNG (Atlanta – 16,5 cr)
Seth CURRY (Philadelphia – 8,2 cr)

Primo nome nelle guardie per i consigli Dunkest è quello di Young: media pdk stratosferica (ben 40.9 per le ultime 5 partite Nba giocate!) e il prossimo avversario, i poco solidi Wizards, fanno del play di Atlanta un nome da avere assolutamente in questa giornata.

Nome low cost è quello di Seth Curry, che viaggiava ad ottime percentuali al tiro (e punteggi Dunkest annessi) prima di risultare positivo al Covid-19 e che una volta tornato sembra aver perso quel buon momento. Contro Minnesota, terza peggior squadra per pdk concessi alle guardie avversarie, può tornare a far gioire i suoi fantacoach.


Coach

Doc RIVERS (Philadelphia – 9,6 cr)

Continuiamo a sfruttare i coach che affrontano i T’Wolves, squadra materasso di questa parte di stagione: i 76ers non si possono permettere passi falsi e sfrutteranno questa occasione per prendere ancora più fiducia.

Se non conoscete Dunkest, leggete qua il nostro articolo con il regolamento!

SEGUICI SU: INSTAGRAM | FACEBOOK | TWITTER

Andrea Moi, Giacomo Briscoli