Questa volta non ci possiamo lamentare! Abbiamo azzeccato praticamente tutto nei consigli per il turno precedente, con ciliegina sulla torta i 64 pdk di Capela, dominatore sotto le plance nella sfida vinta contro i Pistons. Ottime prestazioni pure di Gordon e del solito Sabonis. Passiamo alla 14ª giornata, noi di WikiFanta continuiamo a proporvi i nostri consigli per Dunkest.

Vi ricordiamo di entrare nella nostra lega Dunkest: il codice è 5D359E67. Vogliamo arrivare almeno a quota 200 iscritti, se non l’avete fatto, fatelo!

Consigli Dunkest, i nomi per giornata 14

Centri

Bam ADEBAYO (Miami – 16,3 cr)
Ivica ZUBAC (Los Angeles Clippers – 9,1 cr)

Contro Toronto è stato il dominatore della partita, a dimostrazione che è tornato il Bam Bam che conoscevamo; 36,2 pdk successivi i 43 pdk contro Detroit. In questa giornata sfiderà di nuovo i lunghi dei Grizzlies e crediamo il risultato sarà sempre lo stesso.

A basso costo invece troviamo il centro dei Clippers che ha messo a ferro e fuoco l’area pitturata dei Kings portando a casa la miglior prestazione stagionale: contro i Thunder può confermarsi!


Ali

John COLLINS (Atlanta – 14,5 cr)
Rowan Alexander BARRETT jr. (New York 10,9 cr)

Per le ali il primo consiglio è John Collins, che sfida fuori casa Minnesota in un incontro indirizzato più per la squadra ospite. Seppur all’ombra dell’abilità a rimbalzo di Capela, Collins si avvicina molto spesso alla doppia-doppia, tanto che ne ha già collezionate 5. Prezzo contenuto e buoni pdk di media.

Il talentuoso sophomore dei Knicks è il nome a prezzo più contenuto per le ali. Sfida Sacramento (peggior difesa dell’Nba) che concede tantissimo in termini di pdk alle ali avversarie (19.8, proprio la media di RJ). Le ultime ottime prestazioni anche contro squadre ben più attrezzate (Boston, Atlanta, Indiana) ci fanno ben sperare in un gran bel punteggio.


Guardie

James HARDEN (Brooklyn – 20,5 cr)
Jordan CLARKSON (Utah – 9,1 cr)

Primo nome nei nostri consigli Dunkest è quello di James Harden, in forma strepitosa dall’approdo nella franchigia dei Nets. Due triple-doppie nelle ultime 3 gare, di cui una realizzata proprio nella scorsa partita, la sconfitta proprio in casa dei Cavs. Il Barba assieme ai suoi compagni vorrà sicuramente prendersi la rivincita, magari con una super prestazione.

Nome low cost è invece quello di Clarkson. L’ex guardia di Lakers e Cavs sta tenendo una buona media punti (intorno ai 20), condita da rimbalzi (circa 5 di media) e qualche assist, il tutto per quasi 20 pdk di media. Utah, in striscia positiva (7 vittorie di fila), incontra i Warriors in una partita in cui possono fioccare alti punteggi.


Coach

Nate BJORKGREN (Indiana – 7,5 cr)

I Pacers stanno pagando a caro prezzo l’aver ceduto Oladipo per prendere Levert, che purtroppo non sarà a disposizione per diverso tempo. Vengono da quattro sconfitte consecutive e devono per forza tornare alla vittoria contro i Magic, i quali hanno vinto solo l’ultima partita delle ultime sette.

Se non conoscete Dunkest, leggete qua il nostro articolo con il regolamento!

SEGUICI SU: INSTAGRAM | FACEBOOK | TWITTER

Andrea Moi, Giacomo Briscoli