Dopo aver indicato sei difensori centrali da noi ritenuti TOP durante l’asta al fantacalcio, vediamo altrettante valide alternative per affiancare o sostituire i giocatori già indicati. Il ruolo è molto delicato e la scelta è ampia, ma bisogna prestare massima attenzione alle statistiche per non trovarsi un giocatore con tanti malus e pochi bonus e con valutazioni altalenanti. A maggiore ragione, nel caso adottaste il modificatore di difesa, occhio anche e soprattutto ai voti della passata stagione.

NB: i nostri consigli sono tarati su un budget a disposizione di 500 crediti.


Asta Fantacalcio 2022: ecco alcune alternative ai difensori centrali TOP

🥊 Leonardo BONUCCI (Juventus)
L’età avanza, ma Bonucci è sempre centrale nel progetto della Juventus. L’ultima stagione non è stata una delle migliori per Leo, anche se per fantamedia risulta comunque il primo difensore in classifica grazie anche e soprattutto ai 5 gol. Dove è mancato, rispetto a quanto ci aveva abituato, è nella continuità delle prestazioni. Cinque insufficienze sono troppe per uno come lui e complessivamente ha superato il 6 solamente in sei occasioni. Un punto a suo favore: in assenza di Vlahovic (e a volte anche con il serbo in campo), potrebbe calciare i rigori.

🥊 Stefan DE VRIJ (Inter)
Puntiamo su di lui nonostante una pessima stagione con una media voto di 5,80 senza gol ed assist. Lo facciamo perché riteniamo che l’anno scorso sia stato un incidente di percorso, considerando che nei precedenti mai era sceso sotto il 6, attestandosi sempre intorno ad una media di 6,20. L’Inter in difesa è molto attrezzata, con altri due centrali di valore come Skriniar e Bastoni, ma comunque non può fare a meno del forte giocatore olandese (unico vero centrale di ruolo nella difesa a tre).

🥊 Pierre KALULU (Milan)
Quando Kjaer si infortunò gravemente a Genova, ci fu tra i tifosi rossoneri il timore di una forte ripercussione sulla classifica del diavolo. Invece Kalulu, pur non giocando esattamente nel suo ruolo naturale, ha disputato una grandissima stagione condita da una rete e due assist. La sua media voto è stata eccellente (6,33), con sole tre insufficienze ed un 20% di prestazioni dal 7 in su. Da acquistare possibilmente insieme a Kjaer se siete soliti formare delle coppie.



Le altre alternative ai centrali top

🥊 Merih DEMIRAL (Atalanta)
Dopo una parentesi non brillantissima alla Juventus, è stato scelto dall’Atalanta per sostituire Romero e complessivamente l’ha fatto discretamente. Si è distinto soprattutto contro le prime quattro della classifica, ottenendo tre 6,5 ed un 7 contro un’unica insufficienza nella sfida contro l’Inter ad inizio campionato, quando non si era ancora perfettamente integrato. Da lui ci aspettiamo un contributo più importante in termini di bonus.

🥊 Nikola MILENKOVIC (Fiorentina)
Anche quest’anno la sua permanenza in viola è in dubbio, visto il forte corteggiamento da parte dell’Inter e della Juventus. Questa perenne indecisione sul futuro non gli sta giovando e infatti nella passata stagione la sua media voto è stata di 5,87. Anche il suo contributo in gol è stato deficitario rispetto agli anni passati e la sola rete segnata è un dato insolito per uno come lui, che ne realizzò 5 nella stagione 19-20. Lo attendiamo ad un pronto riscatto. Se dovesse cambiare squadra, potrebbe alzare il suo rendimento al fantacalcio in una big.

🥊 Martin ERLIC (Sassuolo)
Le stagioni di Spezia sono state ricche di soddisfazioni per il centrale croato, autore anche di 5 gol e 2 assist negli ultimi tre anni. Non ha raggiunto ancora una media voto sufficiente, ma quest’anno è migliorato passando da 5,82 a 5,95. Andando a verificare le singole valutazioni della stagione 21/22, sorprende che a fronte delle 12 insufficienze ha ottenuto ben 14 voti dal 6,5 in su. Riuscirà a Sassuolo a raggiungere finalmente la sufficienza ed una costanza di rendimento verso l’alto? È uno dei difensori low cost da puntare all’asta del fantacalcio.