Per preparare al meglio l’appuntamento più importante dell’anno, l’asta del fantacalcio 2022/2023, la redazione di WikiFanta ha realizzato per i fantallenatori di tutta Italia una guida ricca di consigli: in questo articolo ci si focalizzerà sui centrocampisti su cui puntare, analizzando nello specifico sette nomi di esterni e trequartisti: sono i top di reparto, pertanto bisogna sforzarsi per accaparrarseli. Oltre alle consuete argomentazioni statistiche, troverete anche delle indicazioni sull’ipotetica cifra da spendere per ogni calciatore considerando una base d’asta di 500 crediti.



Asta Fantacalcio 2022: quanto spendere per Pašalić? E per Lorenzo Pellegrini?

🥊 Mario PAŠALIĆ (Atalanta)
💰 OFFERTA MAX: 60 crediti

Non poteva spettare che a lui l’onere di aprire questa lista. La qualità che lo rende unico è il fiuto del goal: 13 nella Serie A 21/22, ben 28 negli ultimi tre campionati (0 rigori), nessuno come il croato tra i centrocampisti. Non particolarmente avvezzo al “+1”, la scorsa stagione è migliorato anche sotto questo punto di vista realizzandone 6. A renderlo il più appetibile è la capacità di entrare nel tabellino frequentemente, malgrado sia complicatissimo vederlo in campo per tutti e 90 minuti. Stupisce, inoltre, l’ottima distribuzione dei bonus durante il campionato: dal 19/20 ha fatto goal o assist in 28 partite delle 87 disputate; addirittura in 14 su 33 presenze considerando il solo 21/22. Insomma, pur spendendo circa il 10-12% del budget d’asta ci si assicura un bel bottino di punti determinanti.

🥊 Lorenzo PELLEGRINI (Roma)
💰 OFFERTA MAX: 55 crediti

Nonostante negli anni abbia abbassato il numero degli assist e alzato quello delle reti, il capitano giallorosso ha nella costanza uno dei maggiori punti di forza. Negli scorsi tre campionati ha mantenuto una media stagionale di 29 presenze, 11 goal + assist e 9 giornate a bonus. Resta tra i centrocampisti più costosi poiché, anche se Dybala gli toglierà alcuni calci piazzati, il numero 7 è un buon realizzatore di calci di punizione diretti oltre che un abile crossatore da fermo – e sappiamo quanto la Roma sfrutti bene queste situazioni. Per tutte queste ragioni aspettatevi di pagarlo non meno del 10% del budget.


Asta Fantacalcio 2022: quanto spendere per i top centrocampisti esterni e trequartisti?

🥊 Hakan ÇALHANOĞLU (Inter)
💰 OFFERTA MAX: 50 crediti

Il passaggio sull’altra sponda di Milano gli ha sicuramente giovato, anche se a fine stagione ha visto gli ex compagni festeggiare i titolo. 7 gol e 12 assist sono un bottino di bonus che mai aveva raggiunto in Serie A in precedenza (si era fermato a 9 gol e 9 assist con la maglia del Milan), anche se la maggior parte delle reti le ha concentrate tra i mesi di novembre e dicembre. Se nella scorsa stagione ha potuto permettersi una certa incostanza, adesso la concorrenza di Mkhitaryan e Asllani non gli dà la chance di prendersi i suoi periodi di riposo. Resta comunque un top, ma attenzione al turnover e ai cartellini gialli.

🥊 Federico CHIESA (Juventus)
💰 OFFERTA MAX: 50 crediti

Se solo non dovesse ritrovare la migliore forma fisica dopo la lungodegenza, avreste già letto di lui in una casella superiore. Purtroppo si prospetta un inizio di campionato a rilento con graduali rientri sul rettangolo di gioco, fino a riprendere a pieno regime – si spera – a ridosso del Mondiale. In ogni caso, si tratta di un’ala talmente offensiva e propensa al bonus da poter compensare dall’inverno in poi quanto lasciato per strada. Vista la travagliata ultima stagione, per dimostrarlo prendiamo in considerazione le fantamedie delle precedenti due (7.15 nel 19/20 e 7.43 nel 20/21). Se non bastasse, evidenziamo un altro dato eclatante: nel periodo di riferimento l’esterno campione d’Europa ha il miglior rapporto “presenze/numero di giornate con bonus” tra i presenti in elenco: al fantacalcio ha raccolto una rete o un assist ogni 2.78 match.

🥊 Ruslan MALINOVSKYI (Atalanta)
💰 OFFERTA MAX: 50 crediti

Proseguiamo con un altro giocatore in grado di oltrepassare la doppia cifra di reti + assist in tutte le ultime tre stagioni, in maniera specifica si tratta di colui che ha fornito il maggior quantitativo di “+1” tra i giocatori citati (19). Oltre a prendere quasi sempre voto – 31 volte per campionato in media –, con un bonus ogni 2.81 gare, l’ucraino si avvicina moltissimo ai numeri di Chiesa. Dopo Pašalić, è pure il secondo goleador del gruppo con 22 marcature raccolte negli ultimi tre anni. A queste statistiche contribuiscono senza dubbio i calci piazzati di cui l’ex Genk è uno specialista e la capacità della Dea di creare un gran numero di occasioni.



Quanti crediti offrire per Zaccagni e Felipe Anderson?

🥊 Mattia ZACCAGNI (Lazio)
💰 OFFERTA MAX: 45 crediti

Scendiamo leggermente di livello presentando due nomi che possono andar via a costi pressoché simili. Il primo è Zaccagni, ala sinistra della Lazio reduce da due campionati consecutivi in doppia cifra di goal e assist: 5+5 nel 20/21, 6+4 nel 21/22. Pedina dall’affidabilità altissima – 98 gettoni su un massimo di 114 nelle precedenti tre stagioni, media di 32.6 all’anno –, l’ex Verona non ha patito il passaggio ad una big. Ecco perché ha tutte le carte in regole per imporsi con numeri superiori grazie ai dettami tecnici di un allenatore che cura parecchio la fase offensiva.

🥊 Felipe ANDERSON (Lazio)
💰 OFFERTA MAX: 45 crediti

Gli affianchiamo, infine, il compagno di reparto, tornato in Serie A l’estate scorsa dopo le esperienze estere in mezzo allo scetticismo legato alla fragilità fisica che lo ha contraddistinto in passato. Invece contro ogni pronostico il brasiliano ha disputato 38 incontri su 38 nonostante la concorrenza di un campione del calibro di Pedro. I dati testimoniano un certo feeling col bonus: 6 reti, 8 assist, 11 match con voti conditi dal segno “+” e una media di almeno un bonus ogni 3.45 partite. L’8/9% dovrebbe essere una porzione di budget sufficiente per includerlo tra i vostri centrocampisti durante l’asta del fantacalcio 2022.


Quanto spendere all’asta per De Ketelaere?

🥊 Charles DE KETELAERE (Milan)
💰 OFFERTA MAX: 45 crediti

Capace di spaziare su tutto il fronte offensivo grazie alla sua duttilità, il talento 21enne ha messo ha segno 18 reti e 12 assist in 78 partite di Jupiler Pro League. Nella stagione 21/22 in 49 presenze tra campionato e coppe ha raccolto 18 goal e 10 assist, mostrando una grande crescita dal punto di vista realizzativo. Alle spalle di Giroud o Origi, libero da specifici compiti difensivi, potrebbe mettere in risalto le sue qualità offensive in una zona del rettangolo di gioco dove il Milan ha spesso peccato di concretezza. In ottica asta del fantacalcio 2022, rientra senza dubbio tra i centrocampisti da puntare.

SEGUICI SU: INSTAGRAM | FACEBOOK TWITTER