Serie A 2022/23 ormai alle porte: il pallone con Sampdoria-Atalanta e Milan-Udinese sabato alle ore 18.30 ricomincerà ufficialmente a rotolare: tanti gol e tanti assist in arrivo, e proprio su questo secondo fondamentale (e più in generale sulle capacità di essere dei grandi “passatori”) ci concentriamo, fornendo grazie a FantaGoat (nata dall’unione tra ZonaFanta e Wallabies) alcuni giocatori in ottica fantacalcio che possono stuzzicare molti fantallenatori. Scontati ovviamente alcuni nomi, come il miglior assist-man dello scorso torneo Mimmo Berardi, le due mezzali dell’Inter Calhanoglu e Barella e quelle della Lazio Milinkovic-Savic e Luis Alberto, o il miglior giocatore dello scorso torneo Rafael Leao, che quindi non inseriamo in questa lista.

Asta Fantacalcio 2022: Chi sono i calciatori più abili negli assist

Antonio Candreva (Sampdoria)

Sono giorni caldi per il 35enne esterno ex Lazio e Inter, che pare vicinissimo al trasferimento da Genova a Salerno: una cessione che potrebbe spostare gli equilibri in zona salvezza. Lo scorso torneo è stato uno dei migliori della carriera del centrocampista romano, con 7 gol e 10 assist (sesto nella speciale classifica) e un rendimento, soprattutto nella prima metà di stagione, elevatissimo. La precisione nei cross è anche un’altra abilità di AC87, che con 86.89 ha il quinto valore più elevato dell’intera A. Non è da sottovalutare nemmeno la sua abilità nei passaggi chiave, 81.36, che lo colloca nei primi 25 del nostro campionato. Giocatore chiave per la sua squadra, e per molti fantallenatori.

Angel Di Maria (Juventus)

Il grande colpo dell’estate bianconera in fase offensiva, con l’arrivo a parametro zero dal PSG di uno dei più grandi funamboli del calcio mondiale. Il biglietto da visita è spaventoso per il 34enne originario di Rosario, che in una carriera che lo ha visto giocare a Lisbona, Madrid, Manchester e Parigi (e da quasi 15 anni nell’Albiceleste) ha fornito 244 assist. Nell’ultima Ligue 1 ha fornito “solo” 7 passaggi vincenti, in un PSG in cui non era più al centro del progetto. La sua abilità nei passaggi chiave è comunque di primissimo livello, 93.82 il suo valore, secondo in A. Tenete d’occhio anche i suoi valori per quanto concerne la capacità di dribbling (76.02) e la precisione nei cross (72.54). Ma quale fantallenatore non vuole Angel Di Maria nella propria squadra? È senza dubbio uno dei giocatori più appetibili in ottica assist al fantacalcio per la prossima stagione.

Luis Muriel (Atalanta)

Dopo un’annata in cui il 31enne colombiano non è riuscito a ripetere le due stagioni precedenti, oggettivamente miracolose, il 9 dell’Atalanta (al centro di parecchie voci di mercato) è chiamato a un pronto riscatto. I mezzi per poter riportare la Dea in Europa ci sono tutti: anche nello scorso farraginoso torneo gli assist sono stati 8, chiudendo nella top 10 in questa classifica. Importante la sua abilità nei passaggi chiave, con un valore di 88.1 (nono valore più alto della A), come anche la sua capacità nei dribbling (83.98, 15esima posizione). Potrebbe essere maggiormente snobbato all’asta, ma guardando questi dati, non fatelo troppo anche voi.

Charles De Ketelaere (Milan)

Se il suo impatto in A sarà direttamente proporzionale alla difficoltà con cui i rossoneri campioni in carica lo hanno strappato al Club Brugge, allora il biondo mancino classe ’01 regalerà tantissime soddisfazioni ai suoi nuovi tifosi. Nel suo ultimo campionato, il terzo da professionista con altrettanti scudetti vinti con il club belga, CDK ha messo a referto 8 assist. La sua abilità nei passaggi chiave è di primo livello, con un valore di 88.88 che lo pone al settimo posto. Potrà comunque portare fin da subito parecchi bonus, lo scorso anno 14 reti nella Jupiler Pro League e una media voto di 6.43. Investite su di lui.



Darko Lazovic (Verona)

Estate turbolenta in casa scaligera, con l’addio di mister Tudor, di Casale e Caprari e con Barak e Simeone sul piede di partenza. In una stagione che è iniziata malissimo con l’harakiri interno con il Bari in Coppa Italia, una delle poche certezze per Cioffi sembra il quasi 32enne esterno serbo (anche lui è stato vicino al Marsiglia). 7 assist nello scorso ottimo campionato per l’ex giocatore del Genoa, giocatore dal rendimento continuo e con buoni dati sia alla voce “passaggi chiave” (81.52, 22esima posizione in A) che in quella “precisione nei cross” (77.81, 15esima posizione). Tra i gialloblù è sicuramente uno dei nomi più appetibili. È uno dei giocatori low cost che può fornire più assist al fantacalcio.

Assan Ceesay (Lecce)

Dallo Zurigo campione di Svizzera al Salento con una neopromossa in Serie A. Questa la traiettoria del 28enne gambiano, arrivato per condurre con i suoi gol i giallorossi pugliesi alla permanenza nella massima serie. Strepitosa la scorsa stagione di Ceesay, che con 20 gol e 10 assist è stato determinante per il ritorno al titolo dei leoni biancoblù dopo 13 anni. Il centravanti può essere una scommessa interessante da acquistare, anche se i leccesi non sono partiti benissimo con la sconfitta interna al Via Del Mare contro il Cittadella in Coppa Italia, e il numero 77 deve raccogliere la pesante eredità di Massimo Coda. Da lui ci aspettano i gol, ma se invece fosse uno dei “giocatori sorpresa” in ottica assist al fantacalcio?

Ante Rebic (Milan)

Le qualità del croato classe ’93 non sono in discussione. Decisamente più problematica è la sua cronica mancanza di continuità, che lo ha portato prima a due stagioni da Dr.Jekyll e Mr.Hyde (2019-20 e 2020-21, con 22 gol complessivi, di cui 21 nel girone di ritorno), e poi a un’annata, la scorsa, in cui è stato schiacciato dall’esplosione di Rafael Leao, e chiusa con soli 2 gol e 3 assist. I suoi valori sono però di primissimo livello: 96.1 nei passaggi chiave (il migliore di tutto il torneo), 88.47 di precisione nei cross (secondo valore più alto) e 81.45 di precisione nei dribbling (21esima posizione). Qualche credito puntatelo.

Hamed Junior Traorè (Sassuolo)

L’ivoriano classe ’00 è un giocatore dal potenziale enorme, ma ancora mancante di quella continuità necessaria per arrivare ad altissimi livelli. Nello scorso torneo è stato devastante tra febbraio e aprile, con 6 reti in 8 gare. Gli assist sono stati soltanto 2, ma il suo ruolo tra i neroverdi quest’anno potrebbe essere ancora più importante, viste le partenze in zona offensiva di Djuricic, Scamacca e (forse) Raspadori. 89.4 la sua capacità di dribbling, sesto valore più alto del torneo, per un giocatore che sarà inizialmente ai box nel primo mese di campionato per una frattura al quinto metatarso del piede sinistro. Non ignoratelo però all’asta.

Gianluca Caprari (Monza)

Il 29enne romano sembra ormai finalmente maturato, con la scorsa stagione a Verona che è stata con 12 gol e 7 assist la migliore della sua carriera. In estate è approdato alla corte di Stroppa, dove si appresta a vivere un campionato da protagonista in una squadra che solo formalmente è una neopromossa: subito a segno in Coppa Italia, si preannuncia come l’uomo chiave del reparto offensivo biancorosso. 89.75 la sua abilità nei passaggi chiave, quinto dato più alto della A. All’asta sarà molto ricercato, ma per un giocatore che può anche migliorare i numeri della scorsa stagione ne vale la pena.

Musa Barrow (Bologna)

Il classe ’98 dei rossoblù deve capire cosa vuole fare da grande. Sesta stagione in A, e sempre quella sensazione che alla punta gambiana manchi qualcosa per poter diventare un giocatore da palcoscenici europei. 6 gol e 6 assist nell’ultima stagione, non sicuramente la sua migliore con la maglia degli emiliani e non sicuramente uno dei migliori giocatori al fantacalcio per bonus totalizzati. In questa stagione potrà diventare il leader offensivo degli uomini di Mihajlovic? I suoi numeri sono buoni, con un 82.27 nei passaggi chiave (è nella top 20), che è il suo dato migliore. Doppia cifra di gol o assist? Nì, ma un’ultima chance al numero 99 si può dare.

Alessandro Marcante

SEGUICI SU: INSTAGRAM | FACEBOOK TWITTER