Dopo avervi suggerito i giocatori da schierare, ecco gli sconsigliati: anche per questa 37ª giornata di Serie A vi indichiamo quali possono essere i giocatori più rischiosi da impiegare, scopriamoli assieme!


Danilo

Il Bologna può soffrire la rapidità dell’attacco viola, soprattutto di Ribery e Kouame.

Chancellor

Immobile “vede” il record del “Pipita” Higuain. Meglio guardare altrove per la difesa.

Zapata

Il Sassuolo vuole subito riscattarsi dopo le due sconfitte di fila. Giornata dura per la difesa del “Grifone.

Bruno Alves

Si prospetta una serata tosta per l’esperto centrale portoghese, visto che affronterà l’atomico attacco bergamasco.

Jankto

La sua Samp già certa della salvezza affronterà un Milan desideroso di punti. Lui è incline al cartellino giallo, meglio tenerlo fuori contro Calhanoglu&Co.


Ti sei perso gli articoli precedenti? Premi sulle immagini per leggerli.


Duncan

Era partito bene in questa stagione, poi tra infortuni e cali di forma, ha tirato fuori una stagione sottotono. Meglio guardare altrove, se avete alternative.

Meitè

Non un ottimo periodo per il centrocampista granata e per la sua squadra; affronteranno una Roma in grande spolvero nelle ultime uscite e mancherà anche Rincon per squalifica, suo compagno di reparto. Dalle sue parti potrebbero agire Mkhitaryan e Zaniolo, due clienti scomodissimi.

Milik

Sarà ancora lui il titolare, considerata la squalifica di Mertens, ma ancora una volta lo sconsigliamo perchè ha già la testa altrove.

Petagna

Ha fatto quel che poteva per mantenere a galla l’attacco della SPAL, ma non è riuscito a portare la squadra alla salvezza. Ormai le motivazioni sono venute meno anche per lui.

Zaza

Quest’anno ha avuto difficoltà a trovare con continuità la via del gol e difficilmente la metterà dentro proprio contro la Roma.


SEGUICI SU: INSTAGRAM | FACEBOOK | TWITTER

Non perderti le INSTAGRAM Stories: troverai tutti gli aggiornamenti sul fantacalcio!

34ª giornata: i giocatori da evitare 34ª giornata: i giocatori da evitare 34ª giornata: i giocatori da evitare