Abbiamo analizzato tutti i match e consigliato i giocatori per ciascun reparto, ma se cerchi un giocatore che non tutti schiererebbero, sei nel posto giusto: te ne forniamo ben 11 che possono sorprendere in questo turno di Serie A, componendo una formazione spumeggiante.

I NOSTRI CONSIGLI PER QUESTO WEEKEND

📶 PORTIERI (in ordine di schierabilità) 👉 premi qui
📣 DIFENSORI (chi schierare, chi evitare) 👉 premi qui
⚽️ CENTROCAMPISTI (chi schierare, chi evitare) 👉 premi qui
🥅 ATTACCANTI (chi schierare, chi evitare) 👉 premi qui
💥 TOP 11 (la nostra formazione ideale) 👉 premi qui

Per il ruolo di estremo difensore scegliamo la candidatura di Luigi Sepe che, dopo prestazioni non esaltanti (in ottica malus) contro Napoli ed Empoli, può ritrovarsi in casa contro il Genoa.

Per quanto riguarda il reparto arretrato spazio al trio difensivo formato da Joao Miranda, che potrebbe ritrovare una maglia da titolare nel match contro Spal, Danilo, perno della retroguardia del Bologna a caccia di punti fondamentali in ottica salvezza, e Santon, che vista l’assenza per squalifica di Kolarov, è pronto a ritagliarsi uno spazio importante nella sfida tra Roma ed Empoli.

A centrocampo inseriamo: Daniele Baselli, autore di due ottime prestazioni contro Atalanta e Chievo e che contro il Frosinone può ritornare a colpire in ottica bonus; Javier Pastore, che con l’infortunio di Pellegrini, ha una grandissima chance per riconquistarsi spazio nella Roma; Joao Mario, chiamato a sostituire Nainggolan e soprattutto ad offrire una prestazione di qualità sulla trequarti nerazzurra e Roberto Soriano, trequartista del Bologna che potrebbe giocare un ruolo fondamentale nella sfida salvezza contro il Cagliari.

Infine, concentriamoci sull’attacco: occhio a Simone Zaza (in rete contro il Chievo) che può ritagliarsi uno ruolo dal primo minuto contro il Frosinone di Baroni; accanto all’ex attaccante di Sassuolo e Juventus, spazio a Manolo Gabbiadini, ormai titolare nell’attacco della Sampdoria, ed a Moise Kean (che sostituisce Ronaldo), pronto a lasciare il segno nella sfida contro l’Udinese.

Riepilogando:
(3-4-3): Sepe; Miranda, Danilo, Santon; Baselli, Pastore, Joao Mario, Soriano; Zaza, Gabbiadini, Kean.