Tutto pronto per l’ultima giornata del girone d’andata di Serie A, che si preannuncia elettrizzante e ricca di emozioni. Come ogni settimana, vi proponiamo l’undici delle possibili sorprese: si tratta di quei giocatori che possono svoltarvi la giornata inaspettatamente! Eccoli qui di seguito schierati con un classico 3-4-3:

I NOSTRI CONSIGLI PER QUESTO WEEKEND

📶 PORTIERI (in ordine di schierabilità) 👉 premi qui
📣 DIFENSORI (chi schierare) 👉 premi qui
⚽️ CENTROCAMPISTI (chi schierare) 👉 premi qui
🥅 ATTACCANTI (chi schierare) 👉 premi qui
❌ NON SCHIERATELI 👉 premi qui
📱 KICKEST (il team ideale per far bene) 👉 premi qui
TOP 1⃣1⃣
(la nostra formazione ideale) 👉 premi qui
🇬🇧 PREMIER LEAGUE (tre opzioni per il tuo cambio free) 👉 premi qui

In porta puntiamo sul riscatto di Joronen: dopo le due reti subite contro la Lazio, il portiere del Brescia è pronto a rifarsi e a Marassi contro la Sampdoria schierarlo può essere un’ottima scelta. 

Al centro della difesa vi proponiamo il nome di Iacoponi, che dopo una prestazione non esaltante contro l’Atalanta, può riscattarsi contro il Lecceproseguiamo con Bremer, autore di una grande prestazione in Coppa Italia e che può ripetersi contro il Bologna, per un Torino a caccia di punti per l’Europa. Infine completiamo il terzetto con Toljan: può risultare decisivo in ottica bonus per il Sassuolo nell’insidiosa sfida della Dacia Arena contro l’Udinese

A centrocampo il primo nome è quello di Benassi, ritornato alla rete contro il Bologna e che può risultare un fattore di primo livello nella sfida tra Fiorentina e Spal. Proseguiamo con Nandez, polmone inesauribile del centrocampo del Cagliari. A seguire vi proponiamo Linetty, tra i migliori della Sampdoria targata Ranieri; chiudiamo il centrocampo con Perotti: il “Monito” viste le assenze di Kluvert e Mkhitaryan, può risultare decisivo nella sfida contro la Juve, essendo anche un rigorista infallibile. 

Davanti ci affidiamo al trio formato da Simeone, Torregrossa e Pazzini. Il “Cholito” vuole riscattarsi dopo l’opaca prestazione allo Juventus Stadium,  ragion per cui contro il Milan può essere l’occasione giustaMomento opposto per Torregrossa, ormai punto fermo dello scacchiere tattico di Eugenio Corini (in coppia con Balotelli) e soprattutto per il “PazzoPazzini, autore di due reti nelle altrettanti sfide di campionato contro Torino e Spal ed è pronto a recitare un ruolo da protagonista nella sfida salvezza contro il Genoa.

Riepilogando:

(3-4-3): Joronen; Iacoponi, Bremer, Toljan; Benassi, Nandez, Linetty, Perotti; Simeone, Torregrossa, Pazzini