A seguito dell’analisi dei top e flop tra i portieri, difensori e centrocampisti, concludiamo con le prestazioni degli attaccanti, approfittando della pausa nazionali. Chi ha fatto meglio, anche in base agli obiettivi di squadra, e chi invece deve migliorare le proprie prestazioni per non rischiare di perdere il posto, soprattutto nel tuo fantateam.

TOP

PIATEK (GENOA)

7 presenze                       
9 gol fatti – 0 assist
3 ammonizioni – 0 espulsioni
Media voto 7 – Fantamedia 10.64

Impressionante inizio di campionato per l’attaccante polacco di proprietà del Genoa, prelvato dal Cracovia Varsavia. Nel corso dell’estate si era parlato delle sue possibili qualità, ma nessuno si sarebbe mai aspettato un impatto del genere nel nostro campionato con un +3 regalato ogni 70′ ai fantallenatori che hanno creduto in lui, pagandolo poco o niente. II nuovo Lewandowski si è guadagnato anche la convocazione in nazionale con le sue prestazioni. Con l’esonero dell’allenatore che l’ha lanciato (Ballardini) e l’arrivo di Juric è da verificare la sua continuità, ma siamo sicuri che non deluderà i suoi fantallenatori più fedeli, come promesso da lui stesso in una recente intervista.

INSIGNE (NAPOLI)

8 presenze
6 gol fatti – 1 assist
2 ammonizioni – 0 espulsioni
Media voto 6.44 – Fantamedia 8.69

Lorenzo Insigne non è di certo una sorpresa tra i migliori giocatori della Serie A, ma quest’anno sembra aver fatto il definitivo salto di qualità. Geniale l’intuizione di Ancelotti di spostarlo dalla fascia sinistra ad una posizione più centrale per renderlo più efficace sotto porta e meno occupato in fase difensiva. In questo modo lo scugnizzo napoletano ha trovato una continuità in fase realizzativa che non ha mai avuto nei precedenti, nonostante sia invariata la sua centralità nel gioco di squadra. Dunque quest’anno i migliori fantallenatori non sono stati quelli ad aver puntato sulla continuità di Mertens, o sulla ripresa di Milik (dopo i due gravi infortuni) bensì coloro che hanno puntato sul nuovo bomber del Napoli.

GERVINHO (PARMA)

5 presenze
3 gol fatti – 0 assist
0 ammonizioni – 0 espulsioni
Media voto 6.70 – Fantamedia 8.50

Quando hai deciso di comprarlo all’asta ti avranno sicuramente deriso, e avranno bollato Gervinho come un giocatore ormai finito. Tuttavia nel corso di queste prime giornate di Serie A ti sei preso la tua rivincita, con l’ex Roma che ha garantito ottime prestazioni e gol, e tu ne hai goduto comprandolo in saldi all’asta. Oltre ai +3 il giocatore ivoriano ha messo in mostra anche i suoi classici cost to cost da centometrista. Da valutare la sua continuità fisica alla lunga, ma vista la gestione di D’Aversa siamo sicuri che Gervinho ci farà ancora divertire quest’anno, e farà divertire soprattutto i suoi fantallenatori.

FLOP

LASAGNA (UDINESE)

8 presenze
1 gol fatto – 0 assist
2 ammonizioni – 0 espulsioni
Media voto 5.25 – Fantamedia 5.5

Il Kevin Lasagna dello scorso anno è un lontano ricordo, e chi pensava che quest’anno ripetesse i gol della passata stagione è rimasto sin qui deluso. Impietosa anche la media voto e la fantamedia di parecchio inferiore al 6. Non sarà uno degli attaccanti che hai pagato di più all’asta, ma di certo non te l’avranno lasciato a poco. Dunque avresti potuto spendere dei soldi per qualcuno che fin qui ha reso di più, visto che considerato che il buon Kevin sta rischiando anche di perdere il posto da titolare. Tuttavia l’ingresso in Nazionale, con l’assist decisivo per la vittoria azzurra sulla Polonia, lascia ben sperare per il futuro.

ANTENUCCI (SPAL)

8 presenze
1 gol fatto – 0 assist
0 ammonizioni – 0 espulsioni
Media voto 5.64 – Fantamedia 5.64

Lo scorso anno è stato il leader offensivo della SPAL, quest’anno invece la concorrenza nel suo reparto è maggiore e lui sembra che ne stia risentendo. La sua squadra è partita piuttosto forte, eppure il suo bottino di gol è scarso e non sembra essere più un punto fermo dell’attacco spallino. A pesare maggiormente sul suo pessimo inizio di stagione è il rigore sbagliato contro l’Inter nell’ultimo match che ha peggiorato ancor di più la sua media voto e la fiducia dei fantallenatori che ci hanno puntato credendo in un bis per la sua passata stagione.

ZAPATA (ATALANTA)

8 presenze
0 gol fatti – 2 assist
0 ammonizioni – 0 espulsioni
Media voto 5.94 – Fantamedia 6.19

Rispetto ai due flop citati prima di lui è il meno peggio come prestazioni fornite in campo, ma la delusione per i fantallenatori è la stessa. Infatti Duvan Zapata lo scorso anno è stata una piacevolissima sorpresa, e il suo trasferimento all’Atalanta con la prospettiva di giocare l’Europa League sembrava offrire un miglioramento per la sua carriera, ma così non è stato. L’uscita della Dea dai preliminari di Europa League ha pesato enormemente su tutta la squadra e anche lui ne ha risentito. Non pochi fantallenatori avranno speso un bel po’ del proprio budget degli attaccanti per assicurarselo, eppure fin qui non ha regalato nessuna gioia sotto porta.