Dopo una 25ª giornata caratterizzata dall’annullamento di quasi la metà delle partite, torna al completo la Serie A e noi di WikiFanta abbiamo già le idee chiare su chi comprare e consigliarvi al Kickest, la nuova frontiera del fantacalcio in Italia. Come comportarsi in questa 26ª giornata, visto anche il Derby d’Italia? Come sempre, vi forniamo tre nomi per ogni ruolo, due allenatori più alcuni rischi che potrebbero fare al caso vostro, sperando di indirizzarvi nel modo giusto e farvi portare in cascina quanto più punti possibili. Ma prima di iniziare vi ricordiamo che i nomi sono divisi per timeline e a fine articolo ci sarà l’ordine di preferenza dei capitani, con i nomi più importanti di giornata.
I NOSTRI CONSIGLI PER QUESTO WEEKEND

📶 PORTIERI (in ordine di schierabilità) 👉 premi qui
📣 DIFENSORI (chi schierare) 👉 premi qui
⚽️ CENTROCAMPISTI (chi schierare) 👉 premi qui
🥅 ATTACCANTI (chi schierare) 👉 premi qui
❌ NON SCHIERATELI 👉 premi qui
TOP 1⃣1⃣ 
(la nostra formazione ideale) 👉 premi qui
💥 SORPRESE
(11 giocatori che possono stupire) 👉 premi qui

PORTIERI

STRAKOSHA
Lazio, T1, 12.5
 crediti: quando il miglior portiere per punteggio Kickest (17.8 ptm), ultimo difensore della squadra più in forma del campionato, gioca tra le mura casalinghe (10 vittorie, 3 pareggi) contro un Bologna reduce dal 3-0 col Genoa e l’1-1 contro l’Udinese, c’è ben poco da fare. L’unica soluzione è schierarlo.
COLOMBI
Parma, T2, 4.9 cr
: ecco un’offertona per chi vuole risparmiare in porta. Titolare visto l’infortunio di Sepe, Colombi ha sfoderato 3 ottime prestazioni al Kickest finora, dimostrando di essere un portiere affidabile sia in caso di clean sheet (22.8 punti), sia in caso contrario (17.2 e 14.5 punti). A 4.9 crediti, in casa contro la Spal sembra proprio un’occasione da non lasciarsi sfuggire.
CONSIGLI
Sassuolo, T2, 10.0 cr
: un po’ più dispendioso, ma sempre piuttosto affidabile: parliamo di Andrea Consigli, che su Kickest si attesta sui 15.2 punti medi a partita. Il Brescia, che affronterà domenica, è il secondo peggior attacco del campionato e in trasferta se la cava ancora peggio (9 gol fatti in 12 partite). Un buon punteggio è molto probabile, il clean sheet pure.

DIFENSORI

DI LORENZO
Napoli, T1, 12.5 cr
: con il ritorno prima di Koulibaly e poi di Maksimovic è potuto tornare a sfrecciare sulla destra, tornando al suo ruolo originario sulla fascia. Lasciando perdere la partita col Lecce dove non ha fornito una gran prestazione, contro Cagliari e Brescia ha superato entrambe le volte i 20 punti. Motivo per il quale col Torino va schierato e basta.
THEO HERNANDEZ
Milan, T2, 14.1 cr
: il francese è da un pò di giornate che tira la fiacca. Lo sappiamo, ci ha abituati troppo bene finora, però vediamo se contro il Genoa torna ad essere quello che aveva impressionato tutti e fatto innamorare noi fantallenatori: all’andata aveva pure segnato un gran gol, chissà rivedendo il Grifone…
KUMBULLA
Verona, T3, 7.2 cr
: per una delle tante sorprese stagionali del Verona, se non la migliore, il prezzo continua a non essere eccessivo. E come per Theo ci riproviamo: visto che ha segnato pure all’andata, si ripeterà anche al ritorno contro la Samp?

CENTROCAMPISTI

LUIS ALBERTO
Lazio, T1, 17.7 cr
: il mago spagnolo, uomo di maggior qualità del centrocampo biancoceleste, non trova bonus (che sia gol o assist) dal match di Dicembre a Cagliari, una vita fa. Nonostante ciò il suo apporto in termini di qualità e quantità (ha una media di 9 palle recuperate e 7 contrasti vinti nelle ultime partite) è validissimo e i punteggi sempre ottimi. Vedendo la difesa del Bologna dell’ultimo periodo, scommettiamo sul suo ritorno al gol, fatelo pure voi.
BOGA
Sassuolo, T2, 13.8 cr:
irrinunciabile in questa giornata, sia per la qualità delle sue prestazioni, con i punteggi che lievitano grazie ai dribbling riusciti e ai contrasti, e sia grazie al match, assolutamente alla portata dei neroverdi di De Zerbi. Colpirà, statene certi!
PESSINA
Verona, T3, 7.7 cr
: si è preso a suon di prestazioni importanti il posto da titolare: in questo match agirà a centrocampo per via della squalifica di Veloso, ma non farà mancare le sue incursioni nell’area avversaria. La Samp spesso soffre gli inserimenti, e lui è una buona soluzione per il T3, non trascuratelo.

ATTACCANTI

CAICEDO
Lazio, T1, 10.9 cr
: lui e Immobile formano attualmente la coppia d’attacco più devastante del campionato. Il ritmo fenomenale di Ciro sta trascinando l’ecuadoriano ad ottenere un rendimento che non ha mai avuto in carriera. Contro il Bologna si può schierare, ovviamente se avete Ciro (folle chi non ce l’ha) la prima scelta rimane lui.
CORNELIUS
Parma, T2, 9.7 cr
: il danese a Parma ha trovato la sua dimensione, che gli ha permesso di dimostrare il suo reale valore, che era rimasto inespresso a Bergamo. Domenica nel derby contro la Spal è un ottimo jolly da giocarsi, e non abbiate timore di comprarlo e metterlo in campo perché anche se non dovesse segnare non vi lascerà a bocca asciutta: ha une media di 14 punti nelle ultime partite tre senza trovare la rete, con un picco di 22 punti contro il Sassuolo.
ILICIC
Atalanta, T2, 19.9 cr
: non ci stancheremo mai di consigliarvelo, in particolare dopo che ha riposato per una settimana e andrà in scena a Lecce, dove si preannuncia una sfida a suon di gol.

ALLENATORE

GATTUSO
Napoli 7.6 cr: riconsigliamo il ringhio nazionale, il Napoli sembra essere tornato quello di un tempo e in più non dovrebbe aver problemi nello sbarazzarsi di un Torino ormai allo sbando.
D’AVERSA
Parma, 9.3 cr
: ormai a salvezza assicurata l’obiettivo del Parma è puntare ad un posto in Europa League, sicuramente non sarà facile però tentar non nuoce; contro la Spal i tre punti sono quasi d’obbligo.

RISCHI

BEGOVIC
Milan, T2, 4.0 cr: come trascurarlo? Non lo abbiamo messo nei consigli classici perchè ultimamente ha giocato in un campionato poco probante, ma a quel prezzo sembra quasi un delitto non prendere il portiere del Milan, in casa contro un Genoa comunque ancora in difficoltà. Se dovete risparmiare crediti, è lui la scelta giusta.
FERRARI G.
Sassuolo, T2, 7.4 cr: è tornato tra le grazie di De Zerbi, che nelle ultime uscite l’ha sempre schierato titolare. E il suo rendimento al Kickest non è stato malvagio, con una media di 14 punti a match. Niente di eccezionale eh, ma noi per questa giornata ci sentiamo di rischiarlo per un motivo: il Brescia difende male sui piazzati. E lui in questo è uno specialista.
BARELLA
Inter, T2, 13.6 cr: finisce nei rischi sia per la difficoltà della partita che per il momento non felicissimo dell’Inter, ma con il suo dinamismo può essere un incubo per i centrocampisti della Juve, che hanno dimostrato di non stare benissimo ultimamente.
QUAGLIARELLA
Sampdoria, T3, 16.6 cr: l’anno scorso sarebbe sato obbligatoriamente tra i consigliati, a maggior ragione in T3. Ma quest’anno non si sta ripetendo a quei ritmi: forse era impensabile, però i gol segnati finora sono troppo pochi. Nelle ultime c’è da dire che si è sbloccato, tornando a mostrare il Fabio che ci ha fatto impazzire nel campionato precedente. Per cui contro l’Hellas potete rischiarlo.

CAPITANI IN BASE ALLE TIMELINE

T1: Immobile, Luis Alberto, Milik, Chiesa, Milinkovic-Savic
T2: Ilicic, Ibrahimovic, Zapata, Gomez, Kulusevski
T3: Verre, Quagliarella, Kumbulla
NB: in questa sezione vi indichiamo i migliori giocatori possibili da selezionare come capitani in base al giorno di gioco, a prescindere dai nostri consigli.
______________________________________________________________________________________________________________________________________
Seguici su Facebook | Instagram