Conto alla rovescia per il ritorno della Serie A! Come sempre noi di WikiFanta con i nostri consigli cercheremo di aiutarvi sciogliendovi i dubbi di formazione.
Dopo aver visto quasi tutti i ruoli (portieri, difensori e centrocampisti) manca solo uno all’appello: andiamo a vedere quali sono gli attaccanti da schierare, e quali da evitare, in questo 13esimo turno.

LEGENDA
📊 MEDIA FANTAVOTO FANTAGAZZETTA
👍 IN FORMA
👎 NON IN FORMA
🤔 BALLOTTAGGIO
🏥 INFORTUNIO (O INFLUENZA)
🔙 RITORNO DA UN INFORTUNIO

😎 POSIZIONE AVANZATA RISPETTO AL RUOLO

📌 UDINESE – ROMA

✅ El Shaarawy –  📊 7,55 👍
Nel turno precedente alla sosta ha rifilato una doppietta alla Sampdoria (pregevolissimo il tocco per il quarto gol giallorosso) dimostrandosi uno dei più in forma dei suoi.

❌ Pussetto –  📊 6,45
Nonostante il gol contro l’Empoli abbia illuso qualche fantallenatore, consigliamo di lasciarlo in panchina questo turno: con il cambio d’allenatore sarà da valutare la sua propensione a spingersi dentro l’area.

📌 Juventus – spal

✅ Dybala –  📊 6,55 👍🤔
Ha trovato finalmente in gol con l’Albiceleste: che sia l’occasione giusta per ritornare al gol anche in campionato?

❌ Petagna –  📊 6,71
Contro Chiellini e Bonucci si preannunciano sportellate e l’ex Atalanta potrebbe non avere la meglio contro l’esperienza del duo bianconero.

📌 INTER – FROSINONE

✅ Lautaro Martinez –  📊 6,50 🤔
Non ha sfruttato l’occasione concessagli contro il Genoa, stavolta non può fallire: dovrebbe riprendere il posto di Icardi contro una difesa colabrodo come quella del Frosinone.

❌ Campbell –  📊 6,00 👎
Ancora un oggetto misterioso in Serie A: nonostante i 3 assist, contro l’Inter non è il miglior match per azzardarlo.

📌 PARMA – SASSUOLO

✅ Gervinho –  📊 7,88 👍
Nelle partite giocate al Tardini ha dato sempre il meglio di sè: 3 gol su 4 sono arrivati tra le mura di casa. In più prima prima della pausa era in un periodo di forma pazzesco, basti chiedere ai centrali del Torino.

❌ Berardi –  📊 6,68 👎
Un giocatore ancora da ritrovare in una trasferta insidiosissima: aspettando che riprenda confidenza con il bonus lasciatelo in panchina.

📌 NAPOLI – CHIEVO

✅ Milik –  📊 7,30 👎 🤔
Mertens lo tallona sempre stretto per un posto da titolare: il polacco ha l’occasione di guadagnarsi la fiducia di tifosi e allenatore riprendendo a segnare contro un Chievo alla deriva.

❌ Stepinski –  📊 6,17 👎
Contro le grandi si esalta ma qui ci servirebbe veramente un miracolo: i gialloblu vivono un momento di forma pessimo ed è difficile pensare che segnino un gol al San Paolo.

📌 EMPOLI – ATALANTA

✅ Caputo –  📊 7,42 👍
Decisamente ringalluzzito dopo l’errore dal dischetto contro la Roma, ha segnato con una costanza sconcertante: impossibile non consigliarlo.

❌ Zapata –  📊 6,50
Nonostante sia arrivato poche settimane fa il primo gol con la Dea sembra aver indossato i panni di Petagna in tutto e per tutto: tanto movimento ma i gol li fanno gli altri.

📌 BOLOGNA – FIORENTINA

✅ Santander –  📊 6,58 👍
La Fiorentina concede qualcosa in trasferta e lui sa essere letale nel gioco aereo (come vi abbiamo raccontato nel nostro scout).

❌ Simeone –  📊 6,21 👎
Nelle ultime uscita la squadra di Inzaghi è sembrata abbastanza solida, specie in casa, ed il Cholito sembra essere allergico al bonus in campionato.

📌 LAZIO – MILAN

✅ Suso –  📊 8,08 👍
Con Immobile da schierare ad ogni costo, il nostro consiglio per questa partita è di affidarsi allo spagnolo del Milan: dal suo cilindro potrebbero uscire bonus in ogni momento.

Cutrone –  📊 6,89
Gioventù contro esperienza. Braccato da Acerbi potrebbe andare in difficoltà fin dai primi minuti.

📌 GENOA – SAMPDORIA

✅ Piatek –  📊 8,42 👎
Il Derby è sempre il Derby e di solito lo vince la squadra più in crisi. Dopo un lungo digiuno tornerà a segnare il pistolero?

Defrel –  📊 7,46
Il bel gol (ma inutile) contro la Roma non lo salva dal finire tra gli sconsigliati: tra i 4 attaccanti che scenderanno in campo sembra, sulla carta, quello più in difficoltà a garantire bonus.

📌 CAGLIARI – TORINO

✅ Pavoletti –  📊 7,95 👍
Uno dei migliori colpitori di testa in Serie A. Sta vivendo una seconda giovinezza a Cagliari, trovando il gol con una continuità assurda: imprescindibile.