12.05. 20:45 Everton Watford

Qui Everton: Gli uomini di Koeman sono già sicuri del settimo posto, staccati dal Manchester United quinto e con sufficiente vantaggio sul WBA ottavo. L’unico obiettivo stagionale, oltre quello di onorare il campionato, è il titolo di capocannoniere per Romelu Lukaku.
(3-4-1-2): Stekelenburg; Holgate, Williams, Jagielka, Baines; Gueye, Schneiderlin; Davies, Valencia, Barkley; Lukaku.
In dubbio: Nessuno Out: Bolasie, Coleman, Funes Mori, Lennon, Calvert-Lewin.
Qui Watford: La squadra di Mazzarri, ormai salva e senza più obiettivi, va a Liverpool per onorare il campionato. I gialloneri andranno in campo con il 352; Holebas è in dubbio: il suo posto può essere preso da Kabasele. Davanti Niang e capitan Deeney.
(3-5-2): Gomes; Mariappa, Prodl, Kabasele; Amrabat, Cleverley,  Doucouré, Capoue, Janmaat; Deeney, Niang.
In dubbio: Holebas Out: Britos, Cathcart, Kaboul, Pereyra.

12.05. 21:00 West Bromwich Albion Chelsea

Qui West Bromwich: Tony Pulis manda in campo la migliore squadra possibile nell’ultima partita casalinga della stagione. In dubbio Evans e Robson-Kanu, Brunt dovrebbe tornare a centrocampo con l’inserimento di Wilson in difesa.
(4-1-4-1): Foster; Dawson, Evans, McAuley, Wilson; Fletcher; Brunt, Livermore, Morrison, Chadli; Rondon.
In dubbio: Evans, Robson-Kanu Out: Gardner, Olsson, Phillips.
Qui Chelsea: Per la partita che può dargli il titolo, Conte ha tutta la rosa a disposizione e può affidarsi agli uomini migliori per chiudere la pratica campionato: anche Kanté dovrebbe riprendere il suo posto in mezzo al campo, facendo tornare in panchina Fabregas.
(3-4-3): Courtois; Azpilicueta, David Luiz, Cahill; Moses, Kanté, Matic, Alonso; Pedro, Diego Costa, Hazard.
In dubbio: Nessuno Out: Nessuno.
 

13.05. 13.30 Manchester City Leicester

Qui Manchester City: Il City è obbligato a vincere per cercare di conquistare l’accesso diretto alla Champions e non rischiare il sorpasso da parte dei cugini del Manchester United. In forte dubbio la presenza di Aguero e di Stones: Gabriel Jesus sostituirà l’attaccante argentino, mentre potrebbe essere riproposto Fernandinho come terzino sinistro.
(4-4-1-1): Caballero; Fernandinho, Otamendi, Kompany, Clichy; Yaya Tourè; Sterling, De Bruyne, Silva, Sané; Gabriel Jesus.
In dubbio: Aguero, Stones Out: Bravo, Gundogan.
Qui Leicester: Il Leicester è salvo e tranquillo, ma vorrà fare bella figura: Shakespeare presenta la formazione migliore possibile. Assenti solo capitan Morgan e Mendy. Huth in dubbio, eventualmente lo sostituirà Wasilewski.
(4-4-1-1): Schmeichel; Simpson, Benalouane, Huth, Fuchs; Mahrez, Drinkwater, Ndidi, Albrighton; Okazaki; Vardy.
In dubbio: Huth Out: Morgan, Mendy.

13.05. 16:00 Bournemouth Burnley

Qui Bournemouth: Ancora assente Afobe, King agirà da centravanti con l’inserimento di Stanislas dietro la punta. Cook e Arter fungeranno da cerniera difensiva.
(4-2-3-1): Boruc; Smith, Francis, Cook, Daniels; Cook, Arter; Fraser, Stanislas, Pugh; King.
In dubbio: Nessuno Out: Afobe, Wilshere, Federici, Gosling, Surman, Wilson.
Qui Burnley: Quota 40 anche per il Burnley che può guardare con serenità alle ultime partite della stagione. Ancora in dubbio Keane e Mee, Tarkowski sarà confermato al centro della difesa. Barnes e Gray ancora coppia offensiva.
(4-4-2): Heaton; Lowton, Keane, Tarkowski, Ward; Boyd, Hendrick, Westwood, Arfield; Barnes, Gray.
In dubbio: Keane, Mee Out: Marney Squalificato: Barton.

13.05. 16:00 Middlesbrough Southampton

Qui Middlesbrough: La sconfitta di lunedì a Londra ha sancito la retrocessione matematica del Boro, a cui a questo punto non resta che onorare il campionato e ripartire l’anno prossimo dalla Championship. Ancora out Valdes, Ramirez e Ayala.
(4-2-3-1): Guzan; Fabio, Chambers, Gibson, Friend; De Roon, Clayton, Forshaw; Stuani, Negredo, Downing.
In dubbio: Guedioura Out: Valdes, Ramirez, Ayala.
Qui Southampton: Tranquillo anche il Southampton, che può andare a giocare la sua partita solo per omaggiare il campionato. Puel recupera Charlie Austin, Matt Targett e Jeremy Pied e può dare a qualcuno di questi qualche minuto per riprendere confidenza con il campo. Confermato Gabbiadini come centravanti.
(4-3-3): Forster; Cédric, Yoshida, Stephens, Bertrand; Davis, Romeu; Ward-Prowse, Tadic, Redmond; Gabbiadini.
In dubbio: Austin, Pied, Targett Out: Van Dijk.

13.05. 16:00 Sunderland Swansea

Qui Sunderland: Da tempo retrocesso, il Sunderland ha come unico obiettivo possibile quello di non terminare all’ultimo posto, pur avendo 4 punti di ritardo dal Middlesbrough.
(4-1-4-1): Pickford; Jones, Konè, O’Shea, Manquillo; Denayer; Borini, Honeyman, Ndong, Anichebe; Defoe.
In dubbio: Pienaar Out: Cattermonle, Gibson, Kirchoff, McNair, Oviedo.
Qui Swansea: Lo Swansea, con la vittoria di domenica scorsa sull’Everton, si è tirato su dal terz’ultimo posto e ora ha una grande opportunità di mantenere il vantaggio sull’Hull, avendo più motivazioni dei padroni di casa. Clement recupera Rangel e Routledge dai rispettivi infortuni.
(4-3-3): Fabianski; Naughton, Fernandez, Mawson, Rangel; Ki, Britton, Carroll; Sigurdsson; J.Ayew, Llorente.
In dubbio: Nessuno Out: Dyer, Montero.

13.05. 18:30 Stoke Arsenal

Qui Stoke: Ultima partita casalinga per i Potters contro un Arsenal in cerca di punti per la qualificazione in Champions League. Hughes presenta la formazione tipo con Walters falso 9 e Allen alle sue spalle.
(4-3-1-2): Butland; Johnson, Shawcross, Martins Indi, Muniesa; Whelan, Cameron; Shaqiri, Allen, Arnautovic, Walters.
In dubbio: Nessuno Out: Afellay, Ireland.
Qui Arsenal: Wenger ha il dubbio Koscielny e potrebbe sostituirlo con Holding o Gabriel nella sua difesa a 3. Con entrambi in campo, Monreal sarebbe avanzato come esterno di centrocampo, alle spalle di Ozil, Sanchez e della prima punta, posto conteso tra Welbeck e Giroud.
(3-4-2-1): Cech; Holding, Mustafi, Gabriel; Oxlade-Chamberlein, Xhaka, Ramsey, Monreal; Ozil, Sanchez; Welbeck
In dubbio: Oxlade-Chamberlein, Koscielny Out: Cambpell, Cazorla.

14.05. 13:00 Crystal Palace Hull City

Qui Crystal Palalce: Con soli 4 punti di vantaggio proprio sugli uomini di Silva, questo è un vero scontro diretto per il Palace, che non può assolutamente permettersi di perdere la partita. Allardyce ha diversi giocatori in dubbio, ed ora si è aggiunto anche Towsend per un problema al tendine d’achille.
(4-3-3): Hennessey; Ward, Kelly, Tomkins, Van Aanholt; Cabaye, Milivojevic, Puncheon; Zaha, Benteke, Townsend.
In dubbio: Cabaye, Dann, Tomkins, Townsend, Ward Out: Mutch, Sakho, Souarè, Wickham.
Qui Hull City: Partita fondamentale per le Tigers: perdere potrebbe significare la retrocessione matematica, in caso di vittoria dello Swansea a Sunderland. Dentro quindi gli uomini migliori nel 442 di Silva, con Hernandez e Niasse coppia offensiva, supportati da Markovic e Grosicki.
(4-4-2): Jakupovic; Elmohamady, Maguire, Ranocchia, Robertson; Markovic, Ndiaye, Clucas, Grosicki; Hernandez, Niasse.
In dubbio: Nessuno Out: Bruce, Mason, Meyler, McGregor.

14.05. 15:15 West Ham Liverpool

Qui West Ham: Ultima casalinga per Bilic col dubbio Carroll. Calleri dovrebbe rimpiazzare il centravanti inglese, supportato da Ayew e Lanzini. Difesa a tre composta da Collins, Reid e Fonte davanti ad Adrian.
(3-4-2-1): Adrian; Collins, Reid, Fonte; Byram, Noble, Nordveidt, Cresswell; Lanzini, Ayew; Calleri
In dubbio: Carroll, Masuaku Out: Antonio, Kouyaté, Obiang, Ogbonna, Sakho, Tore.
Qui Liverpool: Nessun problema per Klopp, costretto a vincere per mantenere il terzo posto che significherebbe evitare i preliminari di Champions League. Lallana confermato a centrocampo e Origi in attacco.
(4-3-3) Mignolet; Clyne, Matip, Lovren, Milner; Lallana, Can, Wijnaldum; Firmino, Origi, Coutinho.
In dubbio: Nessuno Out: Henderson, Manè, Ings.

14.05. 17:30 Tottenham Manchester United

Qui Chelsea: La squadra di Pochettino è già sicura del secondo posto e potrebbe scendere in campo sapendo già di non poter più sognare il titolo, se il Chelsea vincesse la sua partita. Nessun nuovo infortunio, con il ballottaggio tra Walker e Trippier per il posto di terzino destro.
(4-2-3-1): Lloris; Trippier, Alderweireld, Vertonghen, Davies; Wanyama, Dembelè; Eriksen, Alli, Son; Kane.
In dubbio: Nessuno Out: Lamela, Rose, Winks.
Qui Manchester United: Per sperare nella Champions League, Mourinho è costretto a portare via i tre punti a White Hart Lane. L’allenatore portoghese dovrà affidarsi ai suoi uomini migliori, sperando che non risentano della fatica accumulata nella semifinale di ritorno di Europa League.
(4-3-3): De Gea; Valencia, Bailly, Blind, Darmian; Pogba, Carrick; Mata, Rooney, Lingard; Martial.
In dubbio: Young Out: Shaw, Ibrahimovic, Rojo Squalificato: Fellaini.
 
La giornata per il Fantasy Premier League prevede anche cinque recuperi in programma nei primi giorni della settimana prossima:
Lunedì 15/05 h 21:00 Chelsea-Watford
Martedì 16/05 h 20:45 Arsenal-Sunderland
Martedì 16/05 h 21:00 Manchester City-West Bromwich Albion
Mercoledì 17/05 h 20:45 Southampton-Manchester United
Giovedì 18/05 h 20:45 Leicester-Tottenham
Vi daremo ovviamente notizie di questi match nel prossimo articolo.