22.04. 16:00  Bournemouth  Middlesbrough 

Qui Bournemouth: Sfida che può dare la quasi certezza della salvezza per gli uomini di Howe che non vincono da 4 partite e che si affidano al duo King-Afobe per affrontare il peggiore attacco della Premier e che fuori casa ha vinto una sola volta in tutto l’anno. In dubbio Gosling mentre fuori Wilshere e il lungo degente Callum Wilson
(4-4-1-1) Boruc; Smith, Francis, Cook, Daniels; Fraser, Arter, Gosling, Stanislav; King; Afobe. 
Out: Federici, Surman, Wilshere, Wilson. 
In dubbio : Gosling. 
 
Qui Middlesbrough: Ultima chiamata per la squadra di Agnew che deve ottenere i 3 punti per cercare di tener viva la speranza di salvezza. Per farlo si affida al suo 433 guidato da Negredo, autore da solo di un terzo del fatturato di reti dell’intera squadra, con Guzan a difendere ancora una volta i pali data l’assenza del titolare Valdés
(4-3-3) Guzan, Barragan, Chambers, Gibson, Friend; De Roon, Clayton, Forshaw; Downing, Negredo, Ramirez 
Out: Leadbitter, Valdés.  
In dubbio: Fabio, Gestede. 
 
  

22.04. 16:00  Hull City  Watford 

Qui Hull City: Quart’ultima in classifica, la squadra di casa deve cercare i 3 punti contro un Watford ormai salvo. Le tigers, che tra le mura amiche vantano ben 4 vittorie e 1 pari nelle ultime 5 partite, saranno guidate in attacco da Niasse, che dovrebbe spuntarla su Hernandez, supportato dal trio Markovic-Clucas-Grosicki. Attenzione al reparto difensivo che ultimamente ha trovato parecchie reti da palla ferma. 
(4-2-3-1) Jakupovic; Maguire, Dawson, Ranocchia, Robertson, Ndiaye, Huddlestone; Markovic, Clucas, Grosicky; Niasse 
Out: Bruce, Elabdellaoui, Mason, McGregor, Meyler. 
In dubbio: Lenihan. 
 
Qui Watford: Buone notizie per Walter Mazzarri che ritrova Britos dopo la squalifica di 2 giornate in una trasferta insidiosa. Gialloneri in striscia negativa esterna da 3 partite ma ormai salvi e a metà classifica 
(4-3-3): Gomes; Janmaat, Prodl, Britos, Holebas; Cleverley, Doucourè, Capouè; Ambrabat, Deeney, Niang.  
Out: Berghuis, Kaboul, Oularé, Pereyra, Sinclair, Watson, Zárate. 
In dubbio: Cathcart. 
 

22.04. 16:00  Swansea  Stoke City 

Qui SwanseaLa squadra gallese, terz’ultima, deve obbligatoriamente vincere e si affida al collaudato 433 guidato dal trio Ayew-Llorente-Sigurdsson. Per il resto formazione tipo per Clement che sfida uno Stoke ormai in acque tranquille e che non vince fuori casa da ben 5 partite. 
(4-3-3) Fabianski; Naughton, Fernandez, Mawson, Olsson; Fer, Ki, Carroll; Ayew, Llorente, Sigurdsson. 
Out: Barrow, Cork, Dyer, Rangel, Routledge. 
In dubbio: Nessuno. 
Qui Stoke City: Possibile difesa a 3 per Hughes in terra gallese, con Muniesa-Shawcross e Martins Indi come centrali; Adam sostituisce l’infortunato Allen e la coppia Shaqiri-Arnautovic a supporto dell’unica punta Berahino
(3-4-2-1): Grant; Muniesa, Shawcross, Martins Indi; Johnson, Adam, Cameron, Pieters; Shaqiri, Arnautovic; Berahino. 
Out: Afellay, Allen, Ireland, Sanmartín. 
In dubbio: Nessuno. 
  

22.04. 16:00  West Ham  Everton 

Qui West Ham: Bilic perde per infortunio Andy Carroll e per squalifica Byram e Noble: lancerà Ayew come terminale offensivo e probabilmente Nordtveit e Fernandes. Ancora fuori Antonio, mentre in difesa sono in ballottaggio Reid e Collins
(4-2-3-1) Randolph; Nordtveit, Reid, Fonte, Cresswell; Fernandes, Kouyate; Snodgrass, Lanzini, Feghouli, Ayew. 
Out: Antonio, Carroll, Obiang, Ogbonna, Oxford, Töre. 
In dubbio: Sakho. 
Squalificati: Byram, Noble. 
 
Qui Everton: Uomini di Koeman a 2 facce tra casa e trasferta: lontano da Liverpool non vincono da 5 gare, mentre in casa macinano punti; i toffees possono però contare su un Romelu Lukaku capocannoniere e in grande spolvero. Fuori per il resto della stagione Coleman e Funes Mori
(4-2-3-1): Robles; Holgate, Williams, Jagelka, Baines; Gueye, Schneiderlin; Barkley, Davies, Mirallas; Lukaku. 
Out: Besic, Bolasie, Coleman, Funes Mori, Lennon, McCarthy, Valencia. 
In dubbio: Nessuno. 
 
 

23.04. 15:15  Burnley  Manchester United 

Qui Burnley: Squadra tipo per Dyche che in casa ha costruito la sua classifica, forte di un’ottima difesa che le ha permesso di subire pochissime reti e dal suo uomo goal Gray autore di una discreta annata. 
(4-4-2): Heaton; Lowton, Keane, Mee, Ward; Boyd, Hendrick, Barton, Brady; Barnes, Gray 
Out: Marney. 
In dubbio: Arfield, Gudmundsson, Vokes 
 
Qui Manchester United: Nella delicata trasferta che la squadra di Mourinho deve affrontare alla ricerca della vittoria per raggiugere il quarto posto mancherà sicuramente Zlatan Ibrahimovic, che ha chiuso la stagione dopo la rottura del legamento crociato subita nelle fase finali del match di Europa League con l’Anderlecht. Anche Rojo probabile assente, sempre per un problema al ginocchio.
Probabile l’utilizzo di Fellaini per sostituire l’asso svedese, con Rashford confermato terminale offensivo; Blind dovrebbe giocare al centro della difesa con Young terzino sinistro e Darmian a dare riposo a Valencia sulla destra. 
(4-2-3-1): De Gea; Darmian, Bailly, Blind, Young; Herrera, Pogba; Lingard, Fellaini, Mkhitaryan; Rashford.  
Out: Jones, Mata, Smalling. 
In dubbio: Rooney, Rojo, Ibrahimovic. 
 

23.04. 17:30  Liverpool  Crystal Palace 

Qui Liverpool: Matip, Klavan e Lucas sono in dubbio per la gara casalinga contro il Palace. In difesa al fianco di Lovren potrebbe giocare Joe Gomez mentre, se Lucas non ce la facesse, pronto Marko Grujic. Con Manè e Lallana ancora fuori, trio davanti con Coutinho-Origi-Firmino con Sturridge che insidia il posto del belga.  
(4-3-3): Mignolet; Clyne, Matip, Lovren, Milner; Can, Lucas Leiva, Wijnaldum, Firmino, Origi, Coutinho. 
Out: Bogdan, Henderson, Ings, Lallana, Mane. 
In Dubbio: Klavan, Lucas Leiva, Matip.  
 
Qui Crystal Palace: Buone notizie per Allardyce che ritrova titolari Van Aanholt, Tomkins e Cabaye ma perde Sakho che non può affrontare i Reds, padroni del suo cartellino. Per il resto formazione tipo col 433 classico con Zaha-Benteke-Towsend davanti . 
(4-3-3): Hennessey; Ward, Kelly, Tomkins, Van Aanholt; Cabaye, MIlivojevic, Puncheon; Zaha, Benteke, Townsend. 
Out: Dann, Sakho, Souaré, Wickham. 
In dubbio: Nessuno. 
Per via delle semifinali di FA CUP Chelsea-Tottenham e Arsenal-Manchester City, 4 partite di questa giornata sono rinviate (Manchester City-West Bromwich, Leicester-Tottenham, Chelsea-Southampton, e Arsenal-Sunderland). La partita di Stamford Bridge sarà recuperata martedì 25 Aprile mentre le tre restanti sono state messe in calendario in corrispondenza della 37 giornata, a fine Maggio. Mercoledì 26 e giovedì 27, inoltre, saranno recuperati dei match rimasti in arretrato precedentemente: Arsenal-Leicester, Middlesbrough-Sunderland, Crystal Palace-Tottenham e Manchester City-Manchester United. Per queste partite daremo aggiornamenti nei prossimi giorni.