Torna anche questa settimana la nostra rubrica meno amata, quella dove vi ricordiamo cosa avreste potuto e cosa invece avete fatto. Tre giocatori che vi hanno rovinato il weekend e che voi avete comunque schierato, pur sapendo che sarebbe finita così. 

de paul

Ad agosto eri fin contento di averlo acquistato all’asta, fino a prova contraria lo scorso anno è stato tra i migliori centrocampisti per rendimento, ma sapevi anche a cosa andavi incontro. De Paul è uno dei giocatori più insofferenti del campionato, e visto che a lui del tuo fanta non interessa ogni tanto pensa bene di rovinartelo. Ma questa volta si è superato. Speravi in un altro upset friulano contro una milanese magari ispirata dai piedi dell’argentino? E invece la sua gara dura poco più di mezz’ora, espulso per una manata a Candreva. Probabili due giornate di squalifica per lui e una scomunica per voi.

gervinho

Rimaniamo all’interno della categoria giocatori indolenti: Gervinho è il tipico giocatore feticcio che ogni anno non vuoi e che invece puntualmente prendi perchè non sai resistere alla tentazione, sperando che sia la stagione della svolta. E come sempre lui segna solo quando non lo metti e viceversa. La partita contro il Cagliari sembrava perfetta per lui, e invece niente da fare, un’altra insufficienza piena e rosicamenti da parte vostra, che magari lo avete preferito a qualcuno con una partita più difficile (Berardi?). 

joronen

Arrivato da sconosciuto ma fattosi subito notare nelle prime giornate per reattività e carattere, eri già convinto di aver trovato il nuovo crack e pregustavi il colpaccio all’asta. La partita con il Bologna sulla carta non avrebbe dovuto dare troppi patemi, ma poi è successo. Prima un’uscita a vuoto sul gol di Bani, e ti dici che può succedere a tutti, poi l’espulsione di Dessena che apre autostrade verso la sua porta agli attaccanti felsinei. Ad ogni -1 le tue speranza di vittoria si assottigliano, fino a esaurirsi del tutto, e anche il tuo processo di beatificazione subisce una battuta d’arresto.