Come ogni martedì eccoci pronti alla top 3 dei vostri orrori fantacalcistici, e quali sono i vostri più grandi rimpianti giunti a questo punto della stagione. Ma non preoccupatevi il campionato è ancora lungo e voi avete appena iniziato a soffrire. 

rafael

Ve lo avevamo annunciato la settimana scorsa, la squalifica di Olsen vi avrebbe fatto bestemmiare a lungo e infatti non ci siamo sbagliati. I secondi portieri al fantacalcio spesso sono una disgrazia, figuratevi i terzi. Rafael ha bagnato il suo esordio con un bel -3 alla voce malus, voce che molti voi devono aver perso a forza di ingiuriarlo durante la partita. Per chi oltre al danno ha aggiunto la beffa di aver contro il carneade Quagliarella le nostre più sentite condoglianze.

Pulgar

 La squadra più ambigua del campionato colpisce ancora, dopo un inizio da incubo e un recupero fino alle soglie dell’Europa, ecco che la Fiorentina è precipitata in una nuova crisi. In questo marasma generale uno dei pochi a salvarsi è Pulgar, il cileno però dopo un avvio di stagione con il botto condito da 3 gol sembra essere rimasto vittima dell’involuzione tecnica dei suoi compagni. Ormai manca dal tabellino dei marcatori da oltre due mesi, e neanche il fatto di essere il rigorista della squadra sembra aiutare in questo momento.

mertens

Tra le grandi delusioni di questa prima parte del campionato, non possiamo certo non mettere il belga. Chi lo ha comprato all’asta sapeva che il suo numero di presenze quest’anno poteva ridursi, ma essendo in grado di fare la differenza anche a gara in corsa era un rischio che poteva pagare. Ma forse tutto ci si poteva aspettare tranne questo; l’ultimo gol risale al 29 settembre (ma in Champions League per la vostra felicità non ne sbaglia una), e oltre a vedersi ridurre il minutaggio sempre più, anche il suo rendimento sta via via peggiorando. Il vostro miglior acquisto sta diventando il vostro peggior incubo.