Ultimo turno di campionato prima della sosta delle nazionali, e ultima occasione per sbagliare le voste scelte. Come ogni lunedì noi siamo qui a ripescare i vostri errori e a metterli alla gogna, e per l’occasione abbiamo deciso di proporvi una tripletta di bomber che di certo non vi hanno aiutato questa giornata.

lukaku

In rigoroso ordine cronologico partiamo dunque dall’anticipo di sabato pomeriggio, dove troviamo il belga dell’Inter che finora ci ha deliziato a suon di gol. Ma a quanto pare la rocciosa difesa dell’Hellas è fisicamente insuperabile anche per uno della sua stazza. Viene rimbalzato per tutta la partita dalla temibilissima coppia Emperur-Rrahmani e nelle uniche due occasioni che ha non fa certo un figurone. Prima non riesce a intervenire su un pallone vagante sotto porta e poi tutto solo con il portiere decide di depositare dolcemente il pallone tra le mani di Silvestri, per la felicità di tutti i fantallenatori che pensavano ad un +3 facile facile.

lozano

Continuiamo il nostro viaggio, la prossima sosta è il sabato sera dove il Napoli in cerca di riscossa ospitava il Genoa. Dopo la buona prova con gol in Champions League Lozano aveva un’altra occasione dal primo minuto, che tanto per cambiare butta alle ortiche. Dopo il gol alla Juventus all’esordio più che Chuky la bambola assasina sembra un oggetto del mistero, e neanche vicino ad essere risolto. Ancelotti sembra aver molta fiducia in lui, molta meno iniziano ad averne tifosi e fantallenatori che continuano a schierarlo nella speranza di un qualcosa che non accade mai.

cristiano ronaldo 

Per concludere abbiamo deciso di strafare, è possibile rimpiangere di aver schierato il giocatore più forte del campionato? Forse no, ma la stagione del portoghese al momento non è niente di eccezionale e se continua così qualcuno potrebbe iniziare a farsi l’insana domanda. Intanto contro il Milan seconda sostituzione di fila, con annessa polemica e abbandono dello stadio ancora prima del triplice fischio. Non proprio un grande comportamento da parte sua, oltre a non aver aiutato la causa di migliaia di fantallenatori di tutta Italia vista la scialba prestazione offerta sul campo.