Ponte del primo novembre ma il fantacalcio e le scelte sbagliate non conoscono pause. Eccoci qui quindi pronti a rimembrarvi, nel caso ne sentiste il bisogno, le mostruosità compiute in questo turno infrasettimanale, giusto per restare in tema Halloween.

SIRIGU

Nell’ultimo periodo il Torino è tutto tranne che in forma: poche vittorie, gioco stentato e una classifica che inizia ad essere fin preoccupante. Ma a salvare i compagni spesso ci ha pensato il portierone azzurro e autore di ottime prestazioni nonostante qualche gol subito di troppo. Proprio per questo immaginiamo che molti di voi si siano voluti affidare a lui contro la Lazio di Immobile, pessima scelta purtroppo. 4 reti incassate e una grave insufficienza, condite da un gol di Acerbi da 35 metri. Il povero Sirigu vi ha fatto vedere le streghe.

fazio

Probabilmente senza colpe ma anche il buon Federico si guadagna la nomination per questa giornata, l’espulsione probabilmente non c’è ma purtroppo per chi ha deciso di schierarlo nella non difficile trasferta di Udine il danno è fatto comunque. 4 totale in pagella, che ha sicuramente fatto pentire molti di averlo schierato, magari alla ricerca di un gol che non è arrivato e che non arriverà neanche alla prossima. Niente dolcetto, solo scherzetto.

rafael leao

Per non perdere l’abitudine anche questa giornata mettiamo un giocatore del Milan, tanto al peggio non c’è mai fine. Sembrava in grado di risollevare le sorti dei rossoneri da solo con la sua spregiudicatezza tattica e la sua capacità di saltare l’uomo e invece finora solo delusioni. Anche ieri sera contro la SPAL è stato indollente e inutile in campo, come la maggior parte dei compagni, ma per voi che speravate di aver fatto il colpaccio in estate e continuate a schierarlo è ora di arrendervi e fare autocritica