Se cercate la parola trionfo sul dizionario, l’esempio che viene fatto sono i nostri consigli per la quinta giornata: Irving 49.25, LeBron James 41.75, Thompson 25, coach McMillan 28! Chi ha avuto la bella idea di seguirci, avrà sicuramente fatto un buon salto in avanti in classifica!
Come di consueto nell’NBA non c’è pausa e siamo già proiettati sulla sesta giornata, che parte stasera, ecco i nomi su cui puntiamo:

ps: non abbiamo inserito alcuni giocatori molto interessanti quali Doncic e Siakam solo per darvi un’alternativa credibile, ma ovviamente sono consigliatissimi! 

FRED VANVLEET (TORONTO, G – 9.6)

Nella prima giornata, contro gli stessi Pelicans, totalizzò un fantastico 46 con ottime percentuali dal campo rimpinguando tutte le statistiche. New Orleans è la squadra che più di tutte concede punti alle guardie avversarie, il nostro Fred saprà approfittarne.

GORDON HAYWARD (BOSTON, A – 11.1)

È davvero tornato! Dopo un anno di calvario per il terribile infortunio avuto all’esordio in maglia Celtics e dopo aver utilzzato l’anno scorso per riprendere confidenza col campo, ecco che il buon Gordon ha iniziato il campionato col botto! due punteggi sopra i 40 pdk e un’ultima prestazione da urlo con 56,25 punti totalizzati e un fenomenale 17/20 dal campo (col record di 16/16 da due, un cecchino). Prezzo contenuto e ottima resa, è il suo momento!

KARL-ANTHONY TOWNS (MINNESOTA, C – 20.1)

Dopo la squalifica di due giornate per la rissa con Embiid, stanotte è tornato a palcare il parquet; per i suoi Timberwolves è andata male ma ha portato lo stesso la solita dote di punti Dunkest (31,75 anche se non valevoli per la giornata). Contro gli incerottati Warriors le sue cifre possono impennare!

.

RICK CARLISLE (DALLAS, COACH – 8.6)

Buon inizio per Dallas, trascinato dal suo fenomeno Doncic. Questa giornata incontrerà la squadra più scarsa dell’NBA, cioè i malcapitati Knicks: vittoria quasi scontata, prezzo di Carlise contenuto, che volere di più?