Abbiamo preso tante mazzate sui denti con i risultati dell’ultima giornata: Toronto ha incredibilmente perso con Charlotte, regalandoci un punteggio negativo per coach Nurse (-8.43) e uno deludente per Siakam (23). È però Embiid il vero disastro: l’infortunio dopo 7 minuti ci porta un -2 che si traduce in una forte minusvalenza, per completare una giornata davvero sfortunata; unica gioia Young (40.5) . Stasera alle 19 si riparte con la quarantesima giornata, fate le vostre scelte! 

BRADLEY BEAL (WASHINGTON, G – 14.9)

Grande stato di forma per il giocatore degli Wizards, che ha una media superiore ai 40 punti reali segnati nelle ultime 4 partite, con due cinquantelli di fila. Nella partita che doveva essere quella del rientro di Curry (poi rinviato), sarà lui a splendere!

JAYSON TATUM (BOSTON, A – 15.1)

Sembra essere davvero maturato! Nonostante le percentuali al tiro non sempre perfette, sta diventando un grande realizzatore, aggiungendo anche tanti rimbalzi conquistati. Se riuscisse ad andare spesso in doppia doppia, diventerebbe davvero appetibile per Dunkest; nel frattempo per questa giornata ce lo accaparriamo, forti anche del suo posizionamento nell’ultimo turno!

 JONAS VALANCIUNAS (MEMPHIS, C – 15.0)

Sembra essersi ripreso dopo un periodo di scarsa forma: 49.75 contro i Lakers e 33.5 con i Kings sono due ottime basi da cui partire e il match contro Atlanta, seconda peggior squadra per punti concessi ai centri avversari, sembra l’ideale per sparare un punteggione. 

MIKE D’ANTONI (HOUSTON, COACH – 10.8)

I Rockets non perdono da inizio Febbraio e sembra che abbiano trovato la quadratura del cerchio con il quintetto piccolo: sia Harden che Westbrook ne hanno beneficiato, ma è tutto il sistema che ora funziona. Dubitiamo che i Knicks possano fermare la loro corsa.