D’Angelo, ci hai tradito! Nella trentaduesima giornata avevamo riposto le nostre speranze sul play dei Nets nel derby della grande mela, ma l’ex giocatore dei Lakers ci ha deluso enormemente realizzando solo 13,25 punti Dunkest e una malaugurata minusvalenza. Per fortuna ad addolcire la pillola ci hanno pensato Harris (31.5 punti) e Okafor (19.5), così come ottima è stata la scelta di coach Malone (28.7 punti, grande prestazione). Per questa trentatreesima giornata, ecco i nostri consigli:

RAJON RONDO (LOS ANGELES LAKERS, G – 8.4)

Il vecchio Rajon è rientrato col botto, giusto in tempo per sopperire all’infortunio di Ball: nella sconfitta contro i T’Wolves ha realizzato un’ottima doppia-doppia da 15 punti e 13 assist, con 6 rimbalzi a completare lo score, per 40.25 punti Dunkest, una manna dal cielo a quel prezzo. I Suns sono molto meno pericolosi e lui avrà sempre la palla in mano, affidatevi al suo genio!

KENNETH FARIED (HOUSTON, A – 7.2)

Preso per ovviare all’infortunio di Capela, ha esordito col botto realizzando 41.5 punti contro i Raptors e rendendosi utilissimo sotto canestro sia in fase offensiva che in fase difensiva: impossibile rinunciarvi, è una plusvalenza sicura!

NIKOLA JOKIC (DENVER, C – 20.6)

Nell’ultima giornata ha giocato un brutto scherzo ai fantacoach non scendendo in campo per squalifica, ma nella partita non valida per Dunkest ha sparato una super tripla doppia contro Philadelphia, rimarcando la sua leadership nel ruolo. I Grizzlies saranno la sua prossima vittima, si salvi chi può!

MIKE D’ANTONI (HOUSTON, COACH – 8.7)

Harden in modalità MVP, Faried come secondo violino, il possibile rientro di Chris Paul più un manipolo di onesti giocatori che portano sempre a casa la prestazione: contro Orlando può bastare per portare a casa la vittoria.