Domenica all’insegna del basket con la sedicesima giornata del Dunkest, attenzione però! Gli organizzatori, per ottimizzare il calendario di gioco, hanno ritenuto opportuno escludere le partite di Milwaukee e Boston (che avrebbero allungato a dismisura la giornata), perciò i giocatori di queste squadre otterranno un punteggio pari al loro punteggio medio stagionale, decidete voi se mantenerli in rosa o cederli! Noi di Wikifanta come al solito vi forniamo i nostri 4 nomi, buona lettura!

TIM FRAZIER (NEW ORLEANS, G – 4.3)

Per gli appassionati di Dunkest non è una sorpresa trovarlo tra i consigliati: periodicamente ricompare dal nulla in quintetto e inizia a sfornare assist a ripetizione, per poi tornare nell’oblio dopo una quindicina di partite. Il consiglio è di battere il ferro finchè è caldo e prendere quanta più plusvalenza possibile, visto il prezzo di saldo!

 

PASCAL SIAKAM (TORONTO, A – 10.0)

Davvero una grande conferma! Giocatore solidissimo, con punti nelle mani e di ottimo affidamento sotto canestro, in un match ad alto punteggio come quello contro Denver la possibilità che arrivi al trentello non è affatto remota, fidatevi di lui!

 

ENES KANTER (NEW YORK, C – 13.9)

Finalmente tornato in quintetto, ha sparato una serie di prestazioni monstre: punti e rimbalzi come se piovesse! New York è in un ottimo momento (sembra quasi un’ammazzagrandi, chiedere ai Bucks) e contro i non-lunghi dei Wizards può banchettare sotto canestro.

NATE MCMILLAN (INDIANA, COACH – 5.9)

In casa contro i Bulls: la partita è davvero favorevole per i Pacers, reduci dalla sconfitta di misura a Sacramento dalla quale vorranno sicuramente rifarsi. Il roster dei padroni di casa è sicuramente superiore, con o senza Oladipo.