Mamma mia che disastro! Abbiamo un po’ rischiato nella passata giornata, ma non pensavamo che potesse andare tutto a rotoli: Brown dopo alcune giornate di ottimi punteggi (e un 44 proprio contro i Nets), nel match a campi invertiti ha totalizzato soltanto 7.5 punti; non meglio hanno fatto Harrell (11) e, per una volta, Adebayo (16, penalizzato dal garbage time). Unica gioia, coach Stotts (15.5).
Stasera alle 21 si parte con la quattordicesima giornata, quali saranno le nostre scelte? Vediamole:

TRAE YOUNG (ATLANTA, G – 13.9)

Gli Hawks, dalla squalifica di Collins, sono in grande crisi e il nostro Trae è più solo che mai a gestire la fase offensiva della sua squadra. Il match con Golden State sarà però piuttosto aperto e lui potrà trovare buoni tiri per continuare la striscia di partite in cui sale sopra i 30 punti. Attenzione, la doppia-doppia punti+assist è dietro l’angolo!

RICHAUN HOLMES (SACRAMENTO, A – 8.9)

Prezzo di saldo e ottimo rendimento! Chicago è una delle squadre che concede di più ai lunghi avversari. Holmes va spesso e volentieri in doppia doppia, sbaglia poco e probabilmente avrà i 3 punti della vittoria. A 8.9 non si può davvero trovare di meglio!

KARL-ANTHONY TOWNS (MINNESOTA, C – 20.7)

CarlAntonio, nella sfida con un Valanciunas in grande forma, si può esaltare! Viene da tre quarantelli di fila e Memphis è la terza peggior squadra per punti concessi ai centri avversari. Il prezzo non è economico, ma in questa giornata difficile per i centri, spendere un po’ di più dovrebbe metterci al riparo da brutte sorprese!

LUKE WALTON (SACRAMENTO, COACH – 7.5)

I Kings hanno fatto saltare il banco battendo Denver e confermandosi come squadra in buona forma e temibile per chiunque. Confidiamo, quindi, che non ci siano sorprese nel match decisamente più semplice contro i Bulls, coach Walton è una buona alternativa per risparmiare qualcosa, in confronto ai big.