Marc Marquez è sempre più vicino alla conquista del quinto titolo iridato, che lo consegnerebbe ancora di più alla storia: a sole cinque gare dal termine del mondiale, il suo vantaggio su Dovizioso è di 72 punti, e con la pole position conquistata questa mattina potrebbe già crearsi l’occasione per il primo match point in Thailandia, che ospiterà per la prima volta nella sua storia un Gran Premio di MotoGP.
Poche gare al termine anche per il Generali FantaGP e per vincere i premi messi in palio dagli organizzatori: come ogni weekend, vi forniamo qualche indicazione.

GP DI THAILANDIA: TRACCIATO E CURIOSITÀ

Primo Gran Premio nella storia della Thailandia, con la gara che si disputerà sul Chang International Circuit di Buriram, città situata nel nord-est della nazione, lontana dal mare e attorniata da foreste e boschi. Il tracciato è stato inaugurato nel 2014 e ha già ospitato le gare della Superbike, per cui non è al suo esordio assoluto nel mondo del motorsport (nel corso di questo inverno, inoltre, ha visto anche tre giorni di test proprio della MotoGP). La lunghezza è di 4554 metri e presenta 12 curve: in due punti si toccano i 300 km/h (traguardo e dopo curva 3), mentre il terzo tornante del tracciato, di 180°, è il punto più lento. La pista di Buriram non è nè tra le più complicate, nè tra le più emozionanti del calendario, e richiede grande velocità e maneggevolezza in curva. Infine, le temperature alte dell’aria, e conseguentemente del circuito, sono un fattore da considerare assolutamente.

QUALI SCELTE FARE AL FANTAGP?

Premendo sul tweet appena sopra trovate i risultati delle qualifiche del GP di Thailandia. Ora vi indichiamo, con un indice di affidabilità indicato dalle stelline, quali potrebbero essere le scelte migliori (e peggiori) per il Fantateam.

✅ CHI SCHIERARE:

★★★★★ MARQUEZ (110 crediti, 1ª fascia): nuova pista, nuovo trofeo da portare a casa per il pluricampione spagnolo. Se dovesse vincere questa gara, oltre ad essere un passo dall’ennesimo mondiale, gli mancherebbe solo Spielberg…

★★★★ DOVIZIOSO (95 crediti, 1ª fascia): pista favorevolissima alle caratteristiche della Ducati: punti veloci, temperature alte. In più, per mantenere il discorso iridato aperto, è obbligatorio per il Dovi sigillare questa gara.

★★★ PEDROSA (60 crediti, 2ª fascia): nelle ultime gare è sembrato in netta ripresa. Forse la pista nuova potrebbe dargli gli ultimi stimoli.

★★ IANNONE (70 crediti, 2ª fascia): il podio conquistato ad Aragon dimostra quanto impegno ci metta l’azzurro in tutte le gare e i progressi della sua Suzuki. 

★ NAGAKAMI (35 crediti, 3ª fascia): tra quellio a basso prezzo sembra il più indicato a poter portare qualche piccolo bonus.

❌ CHI EVITARE:

ROSSI (95 crediti, 1° fascia): il Dottore non si discute, il secondo posto ottenuto nelle qualifiche dimostra quanto sia fenomenale nonostante la Yamaha non gli stia offrendo una moto competitiva. Ed è proprio per questo che non ce la sentiamo di schierarlo, perché le caratteristiche e le condizioni della pista sono sfavorevoli alla scuderia nipponica.

MORBIDELLI (45 crediti, 3ª fascia): ci si aspettava qualcosa in più da lui, dopo il titolo di Moto2 ottenuto in netto dominio l’anno scorso. Invece 

🏎 SCUDERIA:

Quasi obbligati a schierare la HONDA (110 crediti): la Ducati è senza Lorenzo (infortunato) e la Yamaha non fornisce garanzie.

🏎 BONUS STRATEGIA + PREDICTION:

6-10;

1) In quale posizione si piazzerà Valentino Rossi al termine della gara? QUARTO o QUINTO;

2) Chi effettuerà il giro più veloce in gara tra questi piloti (Rins, Crutchlow, A.Espargaro, Miller, Morbidelli) ? CRUTCHLOW;

3) Quali tra queste scuderie totalizzerà più punti in questa gara (Pramac, Gresini)? PRAMAC.