Riparte la Formula 1 dopo la pausa estiva, su uno dei circuiti più belli ed avvincenti del circus, quello di Spa per il GP del Belgio, dove qualche sorpresa è all’ordine del giorno. Senza dubbio la pioggia è stato un fattore determinante, che ha consentito a Lewis Hamilton, leader della classifica iridata con 24 punti da amministrare su Sebastian Vettel, di partire dalla pole position proprio davanti al pilota tedesco. Tuttavia la gara, che dovrebbe essere asciutta, sarà lunga e i colpi di scena possono essere ancora tantissimi. 

Inoltre vi ricordiamo di schierare il vostro Fantateam al Generali FantaGP e tentare di vincere, anche grazie ai nostri suggerimenti, i premi messi in palio.

GP DEL BELGIO: TRACCIATO, CURIOSITÀ E STATISTICHE

Il circuito di Spa-Francorchamps è il più antico e famoso autodromo del Belgio, situato nel territorio delle Ardenne, ed inaugurato nel 1924. Lungo 7 km, il circuito ha subito modifiche nel corso del tempo, infatti la forma attuale è stata costruita nel 1979. Un circuito dove l’aerodinamica ha il suo bel da fare, due rettilinei lunghi e tante curve dove è importante la trazione. Impressionante l’Eau Rouge-Raidillon dove la pendenza è di ben 22 metri. Fattore decisivo sarà la pioggia che ha caratterizzato gli ultimi gran premi su questo tracciato: vista lunghezza del tracciato, è probabile che in alcune parti piova ed in altre c’è il sole. Per questo, da molti questo tracciato è ritenuta l’università della Formula 1. 

The King of Spa è Michael Schumacher con 6 vittorie:  1991 e 1992 con la Benetton,  1996, 1997, 2001  2002 con la Ferrari In mezzo a questi successi si ricordano altri episodi chiave come l’incidente con Coulthard doppiato nel 1998, in una gara rimasta nella storia per l’incidente con il maggior numero di vetture coinvolte (13), e il mitico sorpasso subito da Mika Hakkinen nel 2000 con il doppiato Ricardo Zonta nel mezzo. Attualemte il pilota con più vittorie è Kimi Raikkonen con 4 vittorie, l’ultima nel 2009. Nei costruttori 16 vittorie per Ferrari, 14 per Mclaren, 8 per Lotus.

QUALI SCELTE FARE AL FANTAGP?

Premendo sul tweet appena sopra trovate i risultati delle qualifiche del Gran Premio del Belgio. Ora vi indichiamo, con un indice di affidabilità indicato dalle stelline, quali potrebbero essere le scelte migliori (e peggiori) per il Fantateam.

✅ CHI SCHIERARE:

★★★★★ HAMILTON (110 crediti, 1ª fascia): il nuovo record man di pole position qui a Spa (5), ha una vettura che sa fare la differenza nel settore centrale, quello più guidato. La pioggia gli può essere d’aiuto, come hanno dimostrato le qualifiche.

★★★★ VETTEL (100 crediti, 1ª fascia): il pilota tedesco deve anche qui rincorrere, ma la sua Ferrari ha un ottimo passo gara e se non ci sarà pioggia, può davvero dire la sua su questo tracciato.

★★★ MAGNUSSEN (70 crediti, 2ª fascia): partirà dalla 9a posizione ma la sua Haas ha tanta velocità sui rettilinei  che caratterizzano il primo e il terzo intermedio della pista. Non vi deluderà.

★★ OCON (50 crediti, 3ª fascia): il francese è a caccia di un sedile per l’anno prossimo ed il terzo posto rimediato nelle qualifiche può essere un ottimo pass per mettersi in mostra. attenzione però che può non rimanere i quella posizione

★ LECLERC (50 crediti, 3ª fascia): il monegasco non ha disputato delle ottime qualifiche, ma la sua Sauber – Alfa Romeo ha un discreto passo e tanta velocità. Può guadagnare diverse posizioni.

❌ CHI EVITARE:

RICCIARDO (80 crediti, 1ª fascia): dopo la scelta di andare in Renault, il pilota australiano non sembra molto concentrando, anzi è sempre stato dietro il suo compagno di scuderia Verstappen.

SAINZ ( 60 crediti, 2ª fascia): partirà ultimo nella griglia di partenza, la sua Renault non sembra molto competitiva, farà fatica.

SCUDERIA:

FERRARI (100): rischiamo col Cavallino, hanno tutte le carte in regola per poter vincere la corsa.

BONUS STRATEGIA + PREDICTION

3/4 Pit Stop;

1) Riuscirà il pilota Charles Leclerc ad andare a punti (classificarsi nei primi 10 posti) in questa gara? SI

2)Riuscirà Daniel Ricciardo ad andare sul podio? NO

3) Quanti piloti finlandesi ci saranno sul podio al termine della gara? 1