Si è fatta attendere, ma dopo la sosta per le nazionali, riparte la Premier League con la nona giornata: noi di Wikifanta vi consigliamo tre nomi che possono fare al caso vostro e che potete acquistare al Fantasy Premier League, e tre nomi che dovrete assolutamente evitare!

DEANDRE YEDLIN

Vero, il Newcastle ha solo due punti in classifica e non è sembrato la stessa squadra solida della passata stagione, ma hanno avuto un calendario tostissimo, con tante big affrontate, e soprattutto hanno chiuso con una grande prestazione prima della sosta, trovandosi in vantaggio per 0-2 all’Old Trafford prima di subire a rimonta del Manchester Utd. Ora inizia un periodo favorevole dal punto di vista del calendario, potrebbe uscire qualche clean sheet!

ANDRE SCHURRLE

Sicuramente il centrocampista di qualità più alta dei cottagers, ha già realizzato tre gol in campionato e la squadra londinese ha estremo bisogno dei suoi gol per trovare i punti che si aspetta da questo periodo. Il prezzo è molto invitante, ci si può fidare di lui!

DANIEL STURRIDGE

A sorpresa, dopo alcune stagioni davvero difficili dal punto di vista fisico, potrebbe essere il suo momento visti gli acciacchi di Salah e Manè: già due gol siglati in stagione, ha estremo bisogno di continuità e di fiducia. La partita è favorevole e la squadra lo supporterà, ma attenzione, è un rischio!

PATRICK VAN AANHOLT

Può sempre colpire con i suoi inserimenti o da calcio piazzato, ma le prossime sfide del Palace sono terribili, con l’Everton in trasferta e poi 4 big di fila. C’è sicuramente di meglio, utilizzate i suoi crediti per un altro giocatore!

NABY KEITA

Pagato un’enormità, doveva essere l’acquisto che facesse fare il salto di qualità al centrocampo dei reds, invece, soprattutto a livello di bonus, il suo apporto è stato nullo. Ora si è anche infortunato e continua a deprezzarsi in modo velocissimo, liberatevi di lui!

SAM VOKES

Può bastare il fatto che affronta Manchester City e Chelsea nelle prossime due giornate? Il Burnley come sempre non è una squadra prolifica e il calendario non è dalla sua parte.