Con un punteggio lievemente inferiore alla media abbiamo perso circa 4k posizioni, mantenendoci all’interno dei primi 150k della classifica generale del Fantasy Premier League, il game più giocato al mondo che vanta circa 7 milioni e mezzo di iscritti. Le nostre energie questa settimana si concentrano quasi esclusivamente sul calcio inglese, visto che in Serie A si recupereranno gli incontri rinviati del 26° turno, e siamo più che pronti a fornirvi le dritte giuste per la 29ª giornata in partenza domani.
Come sempre abbiamo un trasferimento gratuito e 
vi forniremo tre nomi: il giocatore che abbiamo acquistato e gli altri due calciatori che avremmo potuto segnare nel nostro team, motivando la nostra  scelta per indirizzarvi verso colui che può essere l’uomo giusto per migliorare la vostra squadra. Sta poi a voi scegliere in base alle vostre esigenze e ai giocatori che già fanno parte del vostro team.
Attenzione: questo turno prevede una double gameweek per Arsenal e Manchester City.

chris basham (sheffield utd – 4.5)

Torniamo a proporvi un nome della squadra rivelazione di questa annata di Premier League, seconda miglior difesa dopo quella stratosferica del Liverpool: stiamo parlando dell’esterno destro della difesa a tre dello Sheffield, quello che ha mantenuto il suo prezzo identico e preciso rispetto all’inizio. La sua propensione verso il bonus è veramente nulla, per questo le attenzioni dei fantallenatori sono cadute verso altri (citofonare Lundstram), ma se siete in cerca di un difensore titolare e affidabile lui è la scelta giusta. Se invece avete altri decimi di crediti da poter usare, allora affidatevi a Baldock (5.1), autore già di due reti e quattro assist.

steven bergwijn (tottenham – 7.5)

L’olandese ex PSV si è dovuto subito adattare all’ambiente Spurs e al calcio inglese perché Mourinho ha perso due uomini fondamentali: Kane e Son. Quindi il suo apporto al Tottenham è stato immediato e se i risultati del suo team non hanno entusiasmato, i suoi al contrario sono soddisfacenti: due gol in quattro match. Giocherà costantemente in attacco, per cui acquistarlo sembra una scelta, seppur rischiosa, ma obbligatoria da fare, anche perché il prezzo non è eccessivo.

sergio aguero (manchester city – 11.9)

Eccoci qua, al primo (e unico) nome che vi forniremo vista la double gameweek per Gunners e Citizens, e il giocatore in questione riguarda proprio quest’ultimi, che danno maggiori garanzie. Parliamo del Kun, dell’uomo migliore di Guardiola, con già all’attivo 16 gol che sarebbero stati di più se non si fosse infortunato poco prima di Natale. Acquistarlo non è facile, visto il suo costo elevato, ma fare un sacrificio per accaparrarselo non è per niente sbagliato, anzi. Da considerare in ottica triplo capitano? Chissà