Un bel cinquantello per noi nell’ultima giornata, con l’errore sul capitano (Rashford, nel disastro del Man Utd a Watford) e il rimpianto dei 12 punti di Henderson in panca. In ogni caso, dopo due giornate in calo, green arrow e 8000 posizioni guadagnate!
Siamo pronti per il boxing day!

Anche oggi abbiamo un trasferimento gratuito. Come al solito vi forniremo tre nomi: il giocatore che abbiamo acquistato e gli altri due calciatori che avremmo potuto segnare nel nostro team, motivando la nostra  scelta per indirizzarvi verso colui che può essere l’uomo giusto per migliorare la vostra squadra: sta poi a voi scegliere in base alle vostre esigenze e ai giocatori che già fanno parte del vostro team.

Se non giocate ancora al Fantasy Premier League potete trovare qui il tutorial per capire il funzionamento e se vi iscriverete ricordatevi di entrare nella nostra lega privata (il codice lo trovate in fondo all’articolo).

Ecco le opzioni per questa settimana:

NICOLAS OTAMENDI (MANCHESTER CITY – 5.0)

Nella morìa di difensori centrali del City, l’unico giocatore di ruolo resta l’argentino che, al netto di invenzioni di Guardiola (come la coppia centrale Rodri-Fernandinho vista contro il Palace), sarà sempre in campo nelle prossime tre giornate. Il calendario dei citizens è favorevole e la squadra di Pep si è rilanciata con la vittoria contro il Leicester, in più il prezzo è molto favorevole, non fatevi scappare l’occasione!

RICHARLISON (EVERTON – 7.9)

Ripeschiamo un nostro pallino che con l’arrivo di Ancelotti potrà occupare un ruolo ancora più centrale nello scacchiere dei toffees e rafforzare il suo ruolo di miglior marcatore dell’Everton. Fino a Febbraio incontreranno soltanto il City (nella prima giornata del 2020) tra le big, per cui il periodo è ottimo per dar fiducia all’esterno brasiliano. L’arrivo dell’esperto allenatore italiano darà nuova linfa alla squadra di Liverpool, già riaccesa dal periodo di Ferguson (vittoria col Chelsea e pari con United ed Arsenal). Non esitate e prendetelo, prima di potervi pentire di non averlo fatto!

HARRY KANE (TOTTENHAM – 11.0)

Annata complicata per l’attaccante principe delle ultime stagioni: solo 9 gol segnati e una discontinuità che è una novità per lui, abituato a segnare gol a grappoli da settembre in poi. Ha sicuramente patito i problemi della fase finale della gestione Pochettino, ma anche con Mourinho ha segnato solo 3 gol in 6 partite. Nelle prossime 6, ci sarà solo il Liverpool  come squadra ostica nel cammino degli Spurs, quindi ci aspettiamo la sua rinascita, è l’ultima chiamata prima di dichiarare definitivamete la sua stagione come un fallimento!