Non è ancora conclusa la tre giorni di Coppe Europee, ma noi di WikiFanta siamo già proiettati verso il weekend. Iniziamo ad analizzare la Bundesliga, che come ben sapete è uno dei primi ad avviare il fine settimana calcistico con l’anticipo del venerdì sera.
Domani alle 20.30 aprirà il programma della 13ª giornata la sfida tra le due neopromosse, HannoverStoccarda. Dopo un avvio super, che li ha portati in vetta alla classifica, i padroni di casa hanno perso l’entusiasmo iniziale: possono ritrovarlo iniziando da questo incontro, che vede gli avversari ancora a 0 punti nelle sfide esterne.
Ma il vero big-match si disputerà nel primo pomeriggio di sabato, col Revierderby tra Borussia Dortmund e Schalke 04. Se questo incontro è molto sentito, ora lo sarà ancor di più: la formazione di Domenico Tedesco è molto lanciata, al punto da raggiungere il 2° posto (insieme al Lipsia), complice la mancanza di impegni europei e un 3142 che equilibra il team (seconda miglior difesa dopo il Bayern). Dall’altra parte invece il BVB è in completa crisi: l’ultima vittoria in campionato risale al 30 Settembre ad Augsburg, da lì sono arrivate 4 sconfitte e 1 pareggio, crollando dalla vetta fino al 5° posto. Oltre ciò, sono stati anche eliminati dalla Champions League e si è aggiunta anche la grana Aubameyang, escluso dai convocati venerdì scorso per i suoi comportamenti fuori le righe. L’olandese Peter Bosz è sul baratro, ma una vittoria potrebbe fargli riprendere aria. Nota particolare: gli ultimi 3 confronti sono finiti in parità.
Oltre al derby, allo stesso orario scenderà in campo il Lipsia, reduce dalla splendida vittoria a Montecarlo che li lascia ancora in gioco per la qualificazione agli ottavi di Champions, che ospiterà uno dei fanalini di questa prima parte di campionato, il Werder Brema. Se FrancoforteLeverkusen e AugsburgWolfsburg saranno sfide molto incerte, per il Friburgo invece è obbligatorio ottenere punti contro un Mainz ancora senza successi in trasferta, anche se i rossoneri sono lontani parenti da quelli che abbiamo ammirato lo scorso anno.
Chiude il programma del sabato un altro big-match, quello del Borussia-Park tra il Mönchengladbach e il Bayern Monaco. I bavaresi, dopo il cambio di rotta (Ancelotti-Heynckes), non conoscono altro risultato oltre la vittoria, arrivando in vetta alla classifica, ma il ‘Gladbach, rappresenta un ostacolo molto insidioso e metterà a dura prova le certezze dei campioni in carica.
Le squadre impegnate in Europa League scenderanno in campo domenica, due delle quali saranno anche avversarie, per chiudere questo 13° turno: AmburgoHoffenheim e ColoniaHertha. Gli esiti sembrano già scontati, visto il cammino delle formazioni di casa in questo inizio, ma dopo le fatiche europee nulla è scontato.
CONSIGLI – Giornata particolarmente ostica, visti gli incontri tosti per quasi tutte le big. Il primo consiglio che viene spontaneo darvi, è ricomprare Aubameyang: pur se in conflitto con la società, segna con una continuità mostruosa (vedi la rete col Tottenham di martedì), e si può ricomporre il super tandem con Lewandowski. Continuando col reparto avanzato, oltre al solito Haller (se lo avete in rosa, confermatelo e tenetevi i restanti cambi per altri reparti), questo turno ripropone ancora una volta Werner tra i schierabili, insieme ai più rischiosi Finnbogason e Wagner; da considerare anche Ibisevic. Tra i centrocampisti, desta preoccupazione Robben, uscito per infortunio nella sfida di Champions: si può rimpiazzare con James Rodriguez. Oltre al solito ballottaggio Philipp/Pulisic, per questa giornata è obbligatorio avere in rosa Caiuby e Keita; come opzioni, vanno considerati Demirbay, Boateng e uno tra Weiser e Leckie. Giornata difficile per i clean sheet: le uniche speranze vanno riposte nel Lipsia e nell’Hannover: Halstenberg (o Upamecano) e Anton sono le prime scelte, insieme a Max che porta numerosi punti a prescindere dai clean sheet del suo Augsburg.