📌 Roma-Torino (Venerdì 9 Marzo 20.45): Anticipo del venerdì con vista Champions per i giallorossi, che non possono distrarsi dalla conquista del terzo posto in campionato dopo la stupenda vittoria del San Paolo. I granata dovranno inventarsi qualcosa per non rischiare di soccombere.
Le squalifiche di Dzeko e Fazio complicano i piani di Di Francesco, i papabili sostituti sono Schick, ma potrebbe trovare spazio Defrel, e Juan Jesus. In mezzo ci sarà De Rossi ma è previsto un po’ di turnover.
Nuova chance per Moretti al centro della difesa, vista la contemporanea indisponibilità di Lyanco e Burdisso. Il tridente d’attacco potrebbe vedere Ljajic al posto di Niang che si è operato al naso in settimana.
 
📌 Hellas Verona-Chievo Verona (Sabato 10 Marzo 20.45): Derby della Scala che si trasforma in lotta salvezza decisiva per entrambe, gli uomini di Pecchia inseguono a distanza quelli di Maran ma un’eventuale vittoria potrebbe spostare gli equilibri tra le due squadre.
In vista del derby Pecchia perde il suo uomo migliore, Romulo è squalificato, ma recupera Buchel e Heurtaux che saranno in campo dal primo. Verde proposta da interno di centrocampo con Matos e Petkovic ad accompagnare Kean.
Inglese va verso il pieno recupero e sarà al via dall’inizio mentre Giaccherini si è allenato in gruppo ma va monitorato fino all’ultimo. Gobbi e Meggiorini favoriti su Jaroszynski e Pucciarelli.
 
📌 Fiorentina-Benevento (Domenica 11 Marzo 12.30): Ancora scossi dalla morte del loro capitano i viola ospitano il Benevento, fanalino di coda del campionato che si giocherà le ultime residue chance di salvezza.
La nuova coppia difensiva sarà Pezzella-Milenkovic con Laurini e Biraghi esterni. Thereau potrebbe ripartire dal primo minuto, in caso in panchina ci finirà Gil Dias.
De Zerbi pensa di riproporre il modulo offensivo visto a San Siro, con Brignola-Djuricic-Guilherme a supporto di Coda, in mediana spazio a Del Pinto vista la squalifica di Viola.
 
📌 Bologna-Atalanta (Domenica 11 Marzo 15.00): Al Dall’Ara va in scena una partita molto importante per i bergamaschi che hanno ancora ambizioni europee mentre gli emiliani sono fuori dalla zona calda.
Donadoni perde pedine importanti, tra squalifiche e infortuni non ci saranno Gonzalez, Poli e l’ex Orsolini. In difesa il prescelto è Romagnoli mentre l’avanzamento di Masina a centrocampo e l’impiego di Donsah sono gli altri cambiamenti in vista.
Recuperati pienamente sia Petagna che Gomez, entrambi reclamano una maglia dal primo minuto ma scalpita anche Cornelius. Dietro rientra Caldara che spedisce in panchina Palomino.
 
📌 Cagliari-Lazio (Domenica 11 Marzo 15.00): C’è bisogno di punti in casa Cagliari, lo spettro retrocessione si fa sentire sempre di più ma la gara con i biancocelesti rischia di peggiorare ulteriormente la situazione, vista la corsa al terzo posto in cui sono impegnati gli ospiti.
Lopez insiste con la coppia Han-Pavoletti supportata da Joao Pedro sulla trequarti, ancora out Cigarini e Farias.
Squalificato Marusic toccherà ancora a Lulic farne le veci con Lukaku che prende il posto sull’ altra fascia,  mentre Anderson potrebbe scalzare Luis Alberto per giocare a supporto di Immobile.
 
📌 Crotone-Sampdoria (Domenica 11 Marzo 15.00): Le ultime partite degli Squali hanno sollevato parecchie perplessità sulle reali possibilità di bissare la salvezza dello scorso anno, la gara con la Sampdoria rischia di gettare nuove ombre sulla squadra di Zenga.
Il crotone deve fare i conti con l’infortunio di Budimir, per lui si profila un lungo stop, al suo posto Trotta sembra il più adatto ad agire da punta centrale. Cordaz ha recuperato dal fastidio e sarà regolarmente tra i pali.
Due cambi per Giampaolo che recupera Praet e Ramirez, entrambi hanno buone possibilità di trovare spazio fin dall’inizio a discapito di Linetty e Caprari. Berenszynski ancora non al meglio, gioca Sala.
 
📌 Juventus-Udinese (Domenica 11 Marzo 15.00): All’andata fu goleada juventina, vista lo stato di forma e il morale altissimo dopo il passaggio del turno in Champions difficile pensare a qualcosa di diverso da una vittoria per la Juventus.
Allegri pensa di dare riposo a qualcuno dei suoi uomini, le squalifiche di Lichtsteiner e Alex Sandro aprono le porte dei titolari ad Asamoah e De Sciglio mentre davanti difficile vedere Mandzukic.
Emergenza difensiva per mister Oddo, Danilo è fermo ai box e Larsen deve scontare un turno di squalifica, al loro posto ci sono Nuytinck e Angella. Davanti Perica-De Paul pare la coppia prescelta per l’attacco.
 
📌 Sassuolo-SPAL (Domenica 11 Marzo 15.00): Reduci dalle due vittorie fondamentali con Crotone e Bologna gli emiliani vogliono provare a infilare anche la terza vittoria consecutiva, non impossibile visto lo stato in cui versano i neroverdi, ancora a secco di vittorie nel 2018
Doppio turno di squalifica per Berardi, al suo posto nel tridente troviamo Ragusa con Babacar e Politano confermati. Rientra Goldaniga e si torna alla difesa a 3 con Acerbi e uno tra Peluso e Rogerio.
Semplici va verso la conferma dell’undici visto contro il Bologna, eccezion fatta per Mattiello squalificato, si giocano il suo posto Dramè e Costa. Floccari e Schiattarella reclamano spazio e minuti ma partiranno dalla panchina.
 
📌 Genoa-Milan (Domenica 11 Marzo 18.00): Il Genoa da sempre è una squadra che contro le grandi trova motivazioni extra, ma il Milan dell’ultimo periodo viaggia su livelli di eccellenza e se non sarà troppo stanco dal match contro l’Arsenal potrebbe averne la meglio.
Nessun cambio in vista per il Grifone, anche se Rossi è rientrato in gruppo, unici dubbi riguardo l’impiego di Rosi con il giovane Pedro Pereira che spinge per una maglia da titolare.
Solito dubbio tra Kalinic e Cutrone al centro dell’attacco, a spuntarla potrebbe essere il croato stavolta, si ferma Abate per un risentimento, spazio ancora a Calabria che ben ha figurato nell’ultimo periodo.
 
📌 Inter-Napoli (Domenica 11 Marzo 20.45): La sconfitta tanto inaspettata quanto dolorosa con la Roma va dimenticata in fretta, il Napoli vuole lo scudetto e deve tenere il passo della Juventus ma sulla sua strada c’è l’Inter che vuole una vittoria di prestigio per rilanciarsi in classifica e uscire dal momento di difficoltà.
Tornano Icardi e Miranda dai rispettivi stop, a rischiare la panchina è Borja Valero visto che la sua forma è parsa in calando. Rafinha potrebbe trovare una maglia dal primo ma anche Brozovic ha buone possibilità di giocare sulla trequarti.
Sarri si fida dei suoi uomini e nonostante la sconfitta conferma tutti gli interpreti, Hamsik smaltita l’influenza tornerà in mediana al posto di Zielinski.